Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/10/2020 alle ore 11:25

Estero

30/04/2020 | 17:50

Coronavirus, Nevada: a marzo entrate dai giochi per 618,1 milioni di dollari, calo del 39,6% rispetto al 2019

facebook twitter google pinterest
coronavirus nevada scommesse sportive

ROMA - La chiusura dei casinò del Nevada, dallo scorso 17 marzo, a seguito della pandemia di Coronavirus ha influito sulle entrate del gioco che hanno fatto registrare un calo del 39,6% su base annua. Gli incassi totali sono scesi a 618,1 milioni di dollari, in calo rispetto a 1,02 miliardi del marzo 2019 e ponendo così termine a tre mesi consecutivi in cui le entrate avevano superato il miliardo. Il mercato delle scommesse sportive dello stato è stato quello più colpito, dopo che la NBA di basket e la Major League del calcio hanno sospeso le attività dal 12 marzo, con la National Hockey League che ha interrotto la stagione il giorno successivo. La MLB di baseball, invece, non ha ancora dato il via al campionato 2020.

GB/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password