Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2021 alle ore 10:04

Giochi & Finanza

20/05/2021 | 14:15

Giochi, Opap: entrate a 174,2 milioni di euro nel primo trimestre, calo del 46,9%

facebook twitter pinterest
Giochi Opap entrate primo trimestre calo

ROMA - L'Opap ha registrato un calo del 46,9% delle entrate a 174,2 milioni di euro durante il primo trimestre 2021: la performance record dell'online non è riuscita a compensare le perdite dovute alla chiusura dei punti vendita al dettaglio a causa della pandemia da Covid.
Ii ricavi delle lotterie sono diminuiti del 76,3%, da 154,5 milioni di euro a 36,6 milioni di euro. L'operatore greco non ha generato entrate dalle Vlt nel primo trimestre, a causa della chiusura dei negozi dall'inizio di novembre dello scorso anno: le sale dovrebbero riaprire il 24 maggio.
Anche i ricavi delle scommesse sportive sono diminuiti del 6,4% a 82,4 milioni di euro, ma il settore ha registrato un aumento significativo dell'attività online, con le scommesse online che hanno generato entrate per 70 milioni di euro nel primo trimestre, rispetto ai 12 milioni di euro dei punti vendita al dettaglio. Passando ai casinò online, le entrate hanno registrato un record di 47,3 milioni di euro, il totale trimestrale più alto da quando Opap ha lanciato l'offerta di gioco online nel secondo trimestre del 2020.

«Nel primo trimestre dell'anno, l'online ha registrato un trimestre record ottenendo una crescita notevole, mentre sul fronte dei punti vendita al dettaglio, i ricavi sono stati prevedibilmente influenzati dalla chiusura dei negozi sulle nostre reti», ha detto Jan Karas, nominato amministratore delegato permanente di Opap alla fine del 2020 dopo un periodo come Ceo ad interim .
«Siamo entusiasti della riapertura dei negozi Opap il 12 aprile e dell'imminente ripresa delle attività delle vlt. I primi segnali sono particolarmente incoraggianti per i punti vendita al dettaglio, mentre allo stesso tempo il nostro business online rimane forte e solido».
L'Ebitda è sceso del 29,1% a 61,3 milioni, mentre l'utile operativo è sceso del 52,6% a 28,1 milioni, con un utile ante imposte di 17,1 milioni di euro, in calo del 65,0% su base annua. L'operatore ha pagato 6 milioni di euro di imposte sul reddito, lasciando un utile totale per il periodo di 11,1 milioni di euro, in calo del 67,2% rispetto al 2020. «Restiamo impegnati a fornire servizi di prima qualità ai clienti attraverso tutti i nostri canali, ponendo le basi per offrire un'esperienza cliente di prima classe nei prossimi grandi eventi di scommesse, come gli Europei di calcio», ha detto Karas.  
MSC/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password