Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/05/2021 alle ore 20:50

Giochi & Finanza

25/03/2021 | 16:14

Giochi, l'Isola di Man nuova meta degli operatori: nell'ultimo anno +30% per le richieste di licenza

facebook twitter pinterest
giochi isola man licenze

ROMA - Crescita significativa sull'Isola di Man per le domande di licenza di gioco da parte degli operatori di tutto il mondo. Il Dipartimento digitale, si legge su iGamingBusiness, ha registrato un aumento del 30% negli ultimi 12 mesi, un incremento che il Governo dell'isola ha attribuito alla modifiche di regolamentazione e struttura del mercato in altri paesi. Al momento la Gambling Supervision Commission è alle prese con 55 richieste e nell'ultimo anno i nuovi licenziatari sono stati 21, rispetto ai soli 8 del 2019. «Abbiamo ricevuto e completato un numero considerevole di richieste da dieci mesi a questa parte - ha detto Steve Brennan, amministratore delegato della Isle of Man Gambling Supervision Commission - Quando avremo completato le ultime pratiche, avremo 60 licenze da supervisionare». 

Jade Zorab, direttore della società di consulenza sulla compliance Amber Gaming, ha aggiunto che in un periodo di grande incertezza l'efficienza del regolatore è stata positiva. «Le prospettive future sono buone non sorprende che l'Isola di Man stia vivendo un afflusso di richieste, che siamo orgogliosi di sostenere». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password