Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 01/03/2024 alle ore 15:00

Ippica & equitazione

19/01/2024 | 14:30

Ippica, all’Ippodromo Snai La Maura di Milano una bella domenica di trotto con sette prove a partire dalle ore 12:50

facebook twitter pinterest
ALL’IPPODROMO SNAI LA MAURA DI MILANO UNA BELLA DOMENICA DI TROTTO CON SETTE PROVE A PARTIRE DALLE ORE 12:50

Si prospetta una bella domenica di corse all’Ippodromo Snai La Maura di Milano con la 6^ giornata stagionale di trotto, a partire dalle ore 12:50 (cancelli aperti dalle ore 12 con ingresso a pagamento) sul circuito di via Lampugnano 95. Il programma, anticipato dalla prova di qualifica dei cavalli di 3 anni alle ore 12:30, è strutturato su sette corse e vede come clou il Premio Chris Evert Treb con protagoniste le sole femmine di 4 anni non vincitrici di 24.000 euro in carriera. La prova di riqualifica dei cavalli di 5 anni ed oltre, invece, è posizionata dopo la 6^ corsa. Ma vediamo il quadro completo del pomeriggio del 21 gennaio. Si parte con il Premio Nicholson Treb, prova condizionata per cavalli di 3 anni maiden alla ricerca del primo successo in carriera. Favola Bar, dopo una lunga serie di piazzamenti affrontando avversari di discreto livello, trova l’occasione giusta per centrare il bersaglio pieno. Il terzo posto alla media di 1.15.5 ottenuto sulla pista, invece, fa di Flash Italia lo scontato avversario, mentre Frank Bieffe e Favella si dividono la terza nomination. Gli altri partenti, al momento, sembrano alla pari e, magari qualcuno, possono risultare delle sorprese. A seguire ancora una prova condizionata, quella con più dotazione della giornata, e con protagoniste le sole femmine di 4 anni non vincitrici di 24.000 euro in carriera. Il Premio Chris Evert Treb vede Ekarin Baba, dopo l’ottimo rientro, come netta favorita. Esedomani, invece, sfrutterà velocità e forma per centrare il podio mentre la compagna di allenamento di Ekarin, Elisabeth Bar, seppur al rientro da diversi mesi, avrebbe i mezzi per rivelarsi competitiva. Everqueen ed Extracris Jet cercheranno di mettere a frutto la rapidità al via per inserirsi. Sempre con una condizionata anche la 3^ corsa della giornata milanese, ma per i cavalli di 3 anni non vincitori di 5.000 euro in carriera ed affidati alle mani del Gentlemen per il Premio Brando’s Treb. Fedora Degli Dei, sulla carta, appare come prima scelta nei confronti di Fracci Grif che, dopo il successo ottenuto a Roma, non si è confermata ma ha i mezzi per riscattarsi e riprendere la suite positiva. Frecciarossa Cast è piaciuta senza riserve in occasione della recente piazza d’onore e non sarà comunque avversario da sottovalutare al pari di Fighter che, confermando il proprio nome, si è mostrato coraggioso e grintoso. Possibile sorpresa al traguardo con Florida Bar. A metà riunione ecco il Premio Excalibur Treb, la doppia reclamare sulla distanza di 1650 metri e riservata ai cavalli anziani in cui i cavalli a reclamare per 4.000 euro tenteranno di capitalizzare i venti metri di vantaggio rispetto a quelli a reclamare per 8.000 euro. Allo start il velocissimo Doki Doki, già ben messo in prima fila, che può rivelarsi una lepre difficile da prendere e quindi accentra l’attenzione con il compagno di nastro Zephyrus Gm già a segno sulla pista e forte di una carta importante e sostanziosa. Il penalizzato Continental Ek, adatto allo schema senza ferri e in possesso di parziale e coraggio per affrontare le corsie esterne, ha tutto per risalire al pari dei due compagni di nastro Zerouno Mmg, dal cambio di marcia secco ed incisivo, e il rientrante Cheyenne Gar abituato a contesti più impegnativi. Alla 5^ corsa il Premio Nancy’s Treb, la prova condizionata per cavalli di 4 anni non vincitori di 8.000 euro in carriera. La vittoria a media di assoluto livello ottenuta da Ector Zl ne bilancia la collocazione complicata all’esterno della prima fila ma rimane al vertice del pronostico. Eden Del Ronco, al contrario, potrà beneficiare del numero in corda e, pur non essendosi mostrato ancora particolarmente incisivo, sarà un sicuro protagonista. Emmaday Prav, sfruttando la costanza, prenota il podio mentre Million Trot ed Elite Cam rappresentano le classiche outsider. La penultima corsa per il Premio Ayrton Treb, vede protagonisti i cavalli anziani di categoria G alle prese sui 1650 metri con partenza tra i nastri. D’Artagnan Bar non vince dallo scorso agosto ma la forma è certificata dalla recente piazza d’onore e gli avversari sembrano alla portata; pertanto appare come il chiaro punto di riferimento. Seppur in seconda fila Drujba, in errore in schema analogo, avrebbe il parziale per riscattarsi mentre Alonso, terzo nella citata corsa, prenota come sempre un piazzamento. Vaclav Lux bilancia la seconda fila con l’esperienza nello schema e riveste con Juanito Goberna e Zafira il ruolo di sorpresa. Chiusura del programma all’Ippodromo Snai La Maura di Milano con il Premio Letter Bomb Treb, sempre con i cavalli anziani in pista ma di categoria F/E alle prese sui 1650 metri affidati agli allievi. Di Re Dr, a segno sulla pista al rientro con un sicuro percorso al comando, può anche replicare se Bon Jovi Jet ha il parziale per risalire dalla seconda fila e venire a capo dei rivali. Il regolare Aladin Bar, già a segno in coppia con Gaetano Casella, è il terzo nome. Victor Trio è ben messo e potrebbe avere, assieme a Donata Indal arroccata in corda, l’ospite Cherie Del Nord e Angel Cash, chance di vittoria o del piazzamento. Prossime riunioni di corse nel mese di gennaio all’Ippodromo Snai La Maura nelle giornate di mercoledì 24, domenica 28 e mercoledì 31. 

RED/Agipro

Foto credits: Dena-Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password