Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/02/2024 alle ore 20:32

Ippica & equitazione

23/10/2023 | 13:30

All'Ippodromo Snai La Maura di Milano martedì di trotto in attesa della super domenica con il Gran Premio delle Nazioni

facebook twitter pinterest
All'Ippodromo Snai La Maura di Milano martedì di trotto in attesa della super domenica con il Gran Premio delle Nazioni

ROMA - Programma di trotto del martedì all'Ippodromo Snai La Maura di Milano che fa da antipasto alla domenica top del 29 ottobre che vedrà in pista l'edizione 2023 del Gran Premio delle Nazioni intitolata alla memoria del grande Edoardo ‘Edy’ Gubellini, prova di Gruppo I che vede impegnati i cavalli di 4 anni ed oltre di ogni Paese sulla distanza di 2250 metri che si contenderanno il montepremi di 220.000 euro. Intanto c'è la 37^ giornata stagionale il 24 ottobre sulla pista di via Lampugnano 95 (ingresso gratuito dalle ore 12:30) con un programma che appare 'tranquillo' anche se di spunti interessanti ce ne sono. Sono sette le prove a partire dalle ore 14:35 anticipata alle 14:15 dalla prova di qualifica dei 2 anni, mentre la prova pubblica è dopo la 6^ corsa. Vediamo, nel dettaglio, tutte le corse e i suoi protagonisti. Al via con i cavalli anziani di categoria F/G alle prese sui 1650 metri per il Premio Den Ghiu Gnafà con Zingrid Bigi che rientra dopo molti mesi ma avrebbe tutto per essere protagonista; visti i dubbi ne facciamo solo una alternativa preferendole Aesir Selva discreto all’ultima uscita. Zilath ha dalla sua il numero mentre Mellby Invest è la sorpresa. Segue il Premio Zsabrina Gnafà, prova condizionata per cavalli di 2 anni non vincitori di 4.000 euro in carriera. Fenicia As, in costante ascesa e piaciuta nelle ultime due uscite, è la candidata alla vittoria nei confronti di Falcon Dany Bar confinato in seconda fila. Fedora Degli Dei ha ottenuto un quinto posto al debutto che non le rende merito ed è da attendere in progresso. Francis Zl, dopo un valido debutto, ha sbagliato nelle due uscite successive ma medita il riscatto al pari di Filippo Grif. Ancora una condizionata ma questa volta per i cavalli di 4 anni non vincitori di 12.000 euro in carriera e per il Premio Zia Pina Gnafà. In pista Damocle Degli Dei che ha vinto e convinto a Modena e si propone per il bis. Doppiavvù e Dollar Moon avrebbero i mezzi ma i frequenti errori ne limitano notevolmente il rendimento. Molto aperta la scelta tra gli altri con tanti in grado di rivelarsi come soprese a partire da Dauphine Joyeuse, Dobar d’Aghi e Divina Grimm. Il Premio Unoicsduegnafà è la terza prova condizionata di fila del programma ma per i 2 anni maiden alla ricerca del primo successo in carriera. Future As, secondo al debutto a Bologna, sembra il miglior indiziato nei confronti di Fantastica Laksmy che scende in pista per la prima volta e Fenech Dei Veltri che vanta al suo attivo due piazzamenti nelle due uscite in carriera. Attenzione a Ovja Vs che, nonostante la seconda fila, potrebbe ricoprire il ruolo di sorpresa.

Alla quinta si passa al Trotto Montato per il Premio Scuderia Gnafà, prova ad invito sulla distanza dei 1650 metri con partenza tra i nastri. La corsa disputatasi a Roma rappresenta un serio precedente per indirizzare il pronostico verso la vincitrice della citata corsa Zaira Dei Veltri. Scontato, quindi, il ruolo di principali alternative per Dezio Josselyn e Baccani in errore in quella occasione ma in possesso di tutto per emergere. Zanza Frank, grazie alla duttilità e costanza, non può essere trascurato e riveste ruolo di outsider al pari di Craken As. Con il Premio Ambaraba CC Gnafà, ecco protagonisti i gentlemen a guidare i cavalli anziani per questa reclamare a 8.000 euro sulla distanza dei 2250 metri. Bper Gams, nonostante il numero in seconda fila, ha il passo per risalire ed imporsi anche se ha una discreta compagina capitanata dal veloce Camillo Baba, ben messo alla corda, e Bolt Prav anch’esso in seconda fila ma capace di filtra e ritagliarsi uno spazio sul podio. Anche Zanzibar di Grana e Argo Spritz merito massima considerazione. Si chiude la bella giornata di trotto all'Ippodromo Snai La Maura con il Premio Il Piccolo Gnafà la condizionata per cavalli di 3 anni non vincitori di 20.000 euro in carriera alle prese sui 1650 metri. Eli Jet, al rientro dopo la parentesi al nord Europa, ha sbagliato nella Batteria delle Oaks di Roma ma, visto il numero e la carriera, vale la prima nomination. Anche Excelsior di recente ha frequentato il circuito classico passando dal Marangoni al Derby e quindi, abbassando il tiro, non può essere trascurato. Every Time Winner Embargo ed Egon Ferm, oltre ad essere compagni di training, si sono incrociati la scorsa settimana e pertanto anche complici le scelte delle guide li indichiamo in ordine numerico. Particolare considerazione anche per Equipe della Casa, di rientro dalla Francia, e Elenoire Roc. Prossimo appuntamento, come già accennato, è con la super domenica 29 ottobre con il Gran Premio delle Nazioni - Memorial Edoardo Gubellini. 

RED/Agipro

Foto credits: Dena-Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippicA betflag MILANO PER IL GRAN PREMIO ENCAT

Ippica, Betflag: a Milano si corre il Gran Premio Encat

22/02/2024 | 12:30 ROMA - Milano campo principale della domenica. Va infatti in scena il Gran Premio Encat (euro 35.200, metri 2250), Gruppo III riservato ai free for all, i trottatori anziani. Sono in otto dietro le ali dell'autostart. E' una...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password