Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/01/2023 alle ore 20:55

Ippica & equitazione

07/01/2023 | 08:54

Ippica, domenica all'Ippodromo Snai La Maura con la seconda riunione di corse del nuovo anno: occhi puntati sul Premio Aligero

facebook twitter pinterest
Domenica ippodromo Snai La Maura Premio Aligero

ROMA - La seconda riunione di corse di trotto del nuovo anno all'Ippodromo Snai La Maura di via Lampugnano 95 a Milano è in programma questa domenica 8 gennaio a partire dalle ore 12:55 con sette prove (ingresso gratuito). Tra queste la più importante è il Premio Aligero, in chiusura di pomeriggio, handicap sui 1650 metri per anziani affidati alle mani dei Gentlemen. Nello stesso programma le prove di riqualifica dei 5 anni ed oltre dopo la 5^ uscita (tempo richiesto 1’18”5, e la prova pubblica dopo la 6^ corsa. Ma andiamo per ordine.
Apertura di riunione con il Premio Angus Hall, una maiden per tre anni in cui Event Horizon mostratosi regolare e in costante crescita può centrare il primo successo. Extra Speed ha subìto Event all’ultima, ma ha dalla sua un bagaglio di esperienza superiore e sembra aver trovato la quadratura del cerchio. Elektra Ob Ferm, compagna di allenamento di Extra, è la terza forza con licenza di vincere. Esterel Gi, nel complesso autrice di un buon debutto, è più di una sorpresa, ruolo che spetta di diritto a Eco Gual. A seguire il Premio Magna Force, condizionata per 4 anni non vincitori di 15.000 euro in carriera. Desdemona Ross e Demon Hill Treb sono giunti in linea alla penultima con prevalenza della femmina di Andrea Guzzinati che successivamente ha però deluso, al contrario del maschio che invece ha vinto, il che orienta il pronostico proprio su Demon affidato per l’occasione a Marco Smorgon. Doctor Caf fresco del record di 1.14.4 sui 2000 metri dovrà disimpegnarsi dalla seconda fila ma resta protagonista. Du Quoin As, la regolare Dhalia Lud ed il terzetto proveniente da Divignano composto da Diego Pan, Desiderato Fb e Dolthol rivestono ruolo di sorpresa. Junike nelle due corse di rientro non ha confermato la buona impressione primaverile.
Alla terza corsa troviamo una stringata condizionata per tre anni non vincitori di 3.000 euro in carriera, valida per il Premio Amour Angus, in cui Evarussa Jet piaciuta in occasione del successo ottenuto al debutto ha le carte in regola per ripetersi. Escudo secondo all’ultima correndo in 2.01 è la scontata alternativa. Il dispersivo Enock, il debuttante El Chapo Stecca e soprattutto Eclipse Gar hanno tutte le carte in regola per centrare la vittoria.
Alla quarta, per il Premio Kenwood Scamper, Cosmos del Ronco dopo una suite di vittorie nelle corse riservate ai Gentlemen è giunto secondo all’ultima confermando comunque forma e mezzi, premesse che ne fanno il punto di riferimento in questa condizionata per cavalli di 5 e 6 anni non vincitori di 20.000 euro in carriera. Il regolare Caspian Play Font e Come Chuck Sm secondo sulla pista la scorsa settimana puntano al podio. Cabalista e il rientrante Cortomaltese Font sembrano le principali sorprese. Vita dura per i tre cavalli di sei anni al via.
Il Premio Garland Lobell, per la quinta prova, è una condizionata ma per sole femmine di 4 anni non vincitrici di 10.000 euro in carriera in cui la regolare Don Perignon terza in linea per la vittoria la scorsa settimana esprimendosi alla media di 1.13 ha l’occasione per ritrovare il successo. La coppia di Erik Bondo, composta da Danzica Bi e Doppiavvù poste all’estremità della fila rappresentano le scontate alternative. Javerne alla prima uscita con il nuovo training e Diamante Trio possono sparigliare le carte. Alla penultima troviamo in pista gli anziani di categoria F alle prese sul miglio con una prova valida per il Premio Decca Angus. Capitano Pi a segno all’ultima in percorso d’assalto alla media di 1.11.9 sembra un favorito “cristallino” difficilmente battibile da una concorrenza alla carta decisamente modesta. Zaffiro Trio appare altrettanto netto nel ruolo di valletto, come indica la carta supportata da vittorie e piazzamenti. Il
veloce Canal Grande Rob e Velasquez Lux sfortunato all’ultima puntano al podio.
Come già accennato, il pomeriggio di corse domenicali all’Ippodromo Snai La Maura di Milano si ci chiude con il Premio Aligero, un handicap sui 1650 metri per anziani con in sulky i Gentlemen. Allo start il migliore sembra Solista d’Esi che non essendo soggetto facile da gestire possiede un parziale incisivo. Carosio Light abituato a contesti superiori ed Amarcord a suo agio nella giravolta sono invece i punti di riferimento tra i cavalli al via al nastro intermedio. Bel Gnaro Lucy unico costretto a recuperare 40 metri dovrà superarsi ma forma e duttilità induco al rispetto. Tornando sempre allo start, Simpaty Trio merita seria attenzione e riveste con Zoello ruolo di sorpresa. Prossimo appuntamento con le corse è per giovedì 12 gennaio con la 3^ giornata.

RED/Agipro

Foto: Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password