Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/05/2024 alle ore 20:58

Ippica & equitazione

22/04/2024 | 12:15

Equitazione, salto ostacoli: il titolo tricolore per la terza volta a Giulia Martinengo Marquet

facebook twitter pinterest
Equitazione salto ostacoli titolo tricolore Giulia Martinengo Marquet

ROMA - Giulia Martinengo Marquet in sella a Calle Deluxe è la nuova Campionessa Italiana di Salto ostacoli 2024. Il 1° graduato dell’Aeronautica Militare che ha montato Calle Deluxe ha conquistato il suo terzo titolo tricolore oggi, sabato 20 aprile, in occasione del Campionato Italiano Assoluto Seniores RWC in corso di svolgimento negli impianti de Le Siepi di Cervia (Ra). 

Già in testa dopo la prima prova di ieri, una gara a tempo tabella C, l’amazzone friulana si è confermata al vertice della classifica finale, grazie a due ottime prestazioni negli altrettanti percorsi di oggi, disegnati dallo chef de piste Uliano Vezzani in una gara al cardiopalma e aperta fino all’ultimo binomio in campo. L’atleta del Gruppo Sportivo dell’Aeronautica Militare e il suo Calle Deluxe hanno chiuso con 8 punti di penalità complessive e per la precisione con un errore nel primo dei due percorsi odierni e uno proprio sull’ultimo salto del secondo e decisivo tracciato, l’oxer numero 12. 

Con la vittoria di oggi, l’amazzone friulana ha messo al collo il suo terzo titolo tricolore (2015, 2018, 2024) in un Campionato Italiani Assoluto, a cui vanno aggiunte le due medaglie d’argento conquistate nel 2017 e nel 2021. 

“In gara si spera sempre di far bene – ha dichiarato a caldo, Giulia Martinengo Marquet - specialmente in un campionato. Sapevo di poter contare su un cavallo all’altezza dell’impegno e che montando bene potevo dire la mia. Certo, la medaglia d’oro è la ciliegina sulla torta di due giornate fantastiche. Terzo titolo guadagnato sul campo, questa volta con Calle Deluxe che ha saltato benissimo… non posso che essere più felice di così. Ora però – ha concluso - la concentrazione va subito a Gorla Minore per lo CSIO di Coppa delle Nazioni del circuito EEF della prossima settimana… per Piazza di Siena ci prepariamo così”.

La medaglia d’argento è andata all’appuntato scelto Massimo Grossato su Cash du Pratel, che ha messo al collo la sua prima medaglia in un Campionato assoluto. Ad un passo dall’oro il cavaliere torinese ha concluso le due giornate di gara con 8.19 penalità totali. 

Prima medaglia in un Campionato seniores anche per Giuseppe Rolli che ha conquistato il bronzo. In sella a Eiffel de Hus il cavaliere parmense ha chiuso la gara con un totale di 12.14. Dal quarto al decimo posto della classifica finale si sono piazzati, poi, nell’ordine: Carabiniere Giacomo Casadei su Ballantine di Villagana, Caporale Nico Lupino su Chaccandro, Neri Pieraccini su Oakley van Dorperheide, Ludovica Minoli su Jus de Krack, Riccardo Pisani su Oliver Van’t Heike, il 1° avere scelto Luca Marziani su Lightning e Omar Bonomelli su Chippendel de la Tour. 

ECCO I PRIMI TRE AZZURRI DI PIAZZA DI SIENA - Le tre medaglie di oggi hanno anche consentito alla Federazione Italiana Sport Equestri, sulla base del programma del Dipartimento salto ostacoli, di individuare i primi tre azzurri che faranno parte della rosa degli italiani per la 91^ edizione dello CSIO Roma Piazza di Siena master d’Inzeo in programma a Villa Borghese a Roma dal 22 al 26 maggio prossimi. Grazie ai risultati di oggi, infatti, Giulia Martinengo Marquet, Massimo Grossato e Giuseppe Rolli sono i primi tre azzurri staccare un pass per il prestigioso concorso romano. 

La classifica finale del Campionato Assoluto ha determinato anche il podio del Campionato Italiano individuale Interforze. La medaglia d’oro è andata al 1° graduato Giulia Martinengo Marquet, seguita con argento e bronzo al collo rispettivamente dall’appuntato scelto Massimo Grossato e dal Carabiniere Giacomo Casadei.

A premiare gli azzurri Antonio Maione, direttore generale di RWC Italia e il presidente della FISE Marco Di Paola che ha consegnato a lo scudetto di Campione d’Italia a Giulia Martinengo Marquet. A complimentarsi con i vincitori presenti durante la cerimonia di premiazione anche il Presidente del CONI Emilia Romagna, Andrea Dondi; il Presidente del Comitato FISE Emilia Romagna, Ruggero Sassi; il Consigliere federale, Gualtiero Bedini e il Direttore Sportivo della FISE, Francesco Girardi (nella foto).

“Quelle che stiamo vivendo sono delle bellissime giornate - ha detto il presidente – con i nostri cavalieri che hanno dato spettacolo in un Campionato assoluto avvincente e combattuto. Quest’anno Le Siepi festeggiano i 50 anni di attività, e per questo dobbiamo ringraziare Lalla Novo che, con la sua passione e il suo lavoro conserva Le Siepi come meglio non si potrebbe, e permette di fare sport di alto livello in un impianto attuale, moderno, funzionale e sempre molto frequentato che, non a caso, è apprezzato in tutt’Europa. Abbiamo assegnato tre pass per Piazza di Siena in programma nell’ultimo fine settimana di maggio. Un evento atteso non solo a livello nazionale, ma anche a livello mondiale con un milione di euro di montepremi. Avremo la possibilità di vedere all’opera i più forti binomi del mondo nel bellissimo ovale verde di Villa Borghese. Sarà un’edizione bellissima”, ha concluso Di Paola. 

RED/Agipro

Foto credits Mario Canteri/Fotoshop Eventi:

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password