Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/02/2024 alle ore 20:32

Ippica & equitazione

02/08/2023 | 19:00

Ippica, Ippodromo Cesena trotto: resoconto delle corse di martedì 1 agosto 2023

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Cesena trotto resoconto corse martedì 1 agosto 2023

ROMA - Martedì 1 agosto nella prima delle tredici giornate dell'agosto cesenate, l'attenzione è stata catturata dalle cinque sfide abbinate al Tomaso Grassi Award 2023 - Superfrustino, la semifinale ha promosso uno degli underdog della serata, Federico Esposito, giunto a pari merito con il collega Gaetano Di Nardo, quest'ultimo arrivato alle spalle del driver toscano in virtù di una sola vittoria rispetto alle due del rivale. Ma andiamo per gradi sottolineando l'eccellente performance di due puledri in apertura di serata, sfida non contemplata dal challenge, con Fisic Du Rol e Face Time Dvs in dibattito aperto sino a metà dirittura con il primo prevalente in 1.18.0 nelle mani di Roberto Vecchione mentre Face Time lasciava al terzo posto il trascurato Furia Love Baldo.

La seconda corsa della serata è stata la prima sfida legata al Tomaso Grassi Award – Superfrustino, con il facile successo per Eccebombo Jet e Antonio Greppi che in 1.16.6 si lasciavano alle spalle Essenza Grif e Epika D'Aghi rispettivamente guidate da Edoardo Loccisano e Francesco Tufano, alla terza fuga in avanti per gli intangibili Costamagna Pax e Federico Esposito che dopo aver respinto le velleità di Amore Stecca e Bacalini Jr si sono imposti a media di 1.15.4 nei confronti di Commander Crow, guidato da un ispirato Di Nardo e Baciata dei Font con Antonio Greppi. Cadetti nel prosieguo e brillante e solitaria affermazione per il declassato Dylan Kris, allenato da Roberto Faticoni e guidato da Federico Esposito che in 1.15.4 debellavano con facilità le resistenze di Disma Jet con Di Nardo mentre il poco noto Jilly Pearl saliva sul gradino più basso del podio nelle mani di Enrico Bellei.

Connection vincente alla quinta corsa con Astecca Dimar/Gaetano Di Nardo alla quinta corsa, la coppia campano/laziale è stata dapprima veloce alla giravolta, poi accondiscendente nel concedere strada a Stricker e Greppi, tornando poi all'esterno degli avversari per batterli di misura ma altrettanto nettamente in 1.15.5 mentre al terzo posto giungeva Aldebaran Rob l'unico dei penalizzati affidato al giovane Ferdinando Minopoli. Classifica cristallizzata prima della corsa più remunerata del convegno "Premio Giostra all'Incontro di Cesena", un miglio con ben cinque ritiri a depotenziarne la notevole qualità di base ma che, nonostante il quintetto al via, ha regalato spettacolo con Cosmo Spritz e Piscuoglio in avanti su Zarrazza Italia e i superstiti Carolyn Francis, Dumbo e Cointreau, quest'ultimo in costante progressione al mezzo giro finale e poi inesorabile castigatore dello stanco leader per la gioia, l'unica della serata del suo catch Francesco Tufano, secondo ancora Cosmo Spritz, terza Carolyn Francis sullo spento e deludente Dumbo a tabellone Zarrazza Italia.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password