Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/05/2024 alle ore 20:32

Ippica & equitazione

17/07/2023 | 09:08

Ippica, Ippodromo Cesena trotto: il resoconto delle corse di sabato 15 luglio

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Cesena trotto resoconto corse sabato 15 luglio

ROMA - Gentlemen in vetrina nel sabato cesenate, con tutte le sette corse in programma dedicate ai driver non professionisti impegnati ad inseguire la vittoria nella classifica di serata, ambito alloro che ha visto emergere con risicato margine il talento di Filippo Monti. La suite dei vincitori è stata aperta da Dionisio Mark e dal suo proprietario Enrico Cuglini, veloci alla giravolta ed intangibili lepri per i compagni di schieramento Daddy Pi e Matteo Zaccherini con Dursamore Sm al terzo posto, migliore dei penalizzati nelle mani di Giuseppe Marseglia. Un gran volo dalle retrovie a cinquecento metri dall'epilogo ha regalato il successo a Cash Back Font e Simone Tinti alla seconda corsa, media di tutto rispetto di 1.14.8 e podio completato da Vacanza Jet e Blackfire Horse, giunti in contemporanea sul palo a qualche lunghezza dai vincitori. 

Alla terza, coast to coast vittorioso in 1.15.6 per Bono Jet e Maurizio Giordano, pericolosamente avvicinati da Cluny dei Greppi nei pressi del palo, terzi gli attesi Borg Grif e Giuseppe Marseglia. Quarta corsa nel segno di Cienfuegos Laumar, autore di una performance di tutto rispetto chiusa alla media di 1.14.2 con in sulki Antonio Vitiello, seconda posizione appannaggio di Patrik Romano e Casanova Adri al terzo posto Bokonella Run e Filippo Monti, quest'ultimo vincitore nell'immediato prosieguo alle redini della favorita Duchessa Grif, allieva di Michele Raimo autrice di un autorevole percorso all'avanguardia accreditato della media di 1.14.2 e concluso davanti al compagno di training Dubai Jet solo avvicinato dal generoso finish di Darvih Wise L.

Arrivo a fruste alzate nel clou "Premio Equos", Zemellino aveva assunto l'iniziativa alla giravolta ed è stato ripetutamente attaccato da Baaria Am respingendone gli ardori ma trovandosi senza argomenti al cospetto di Vischio Holz, il portacolori di Filippo Monti che ha portato a due i successi in serata issandosi ai vertici della classifica di tappa, ancora secondo il tenace Zemellino, terza posizione per l'appostato Zonk di Girifalco. Chiusura con i tre anni e con il successo per Empy Phil e Giuseppe Franco dopo accesa lotta in retta d'arrivo con Ewa Dei Greppi ed Essenza Grif, ragguaglio di 1.17.0 per la giovane allieva di Holger Ehlert e classifica finale a premiare i due successi ed il terzo posto di un raggiante Filippo Monti.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password