Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/02/2024 alle ore 21:01

Ippica & equitazione

08/03/2023 | 18:20

Ippica, venerdì all'Ippodromo Snai La Maura di Milano per una nuova giornata di trotto con sette prove

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai La Maura Milano trotto

ROMA - L'Ippodromo Snai La Maura di Milano ospita la 17^ giornata stagionale
di trotto nel pomeriggio di venerdì 10 marzo. In pista sette prove a partire dalle ore 14 in cui spiccano il
Premio Korean alla seconda uscita, corsa condizionata per i cavalli di tre anni non vincitori di 7.000 euro in
carriera, e il Premio American Bank alla quinta, in cui gli allievi sono protagonisti con i cavalli anziani di
categoria F/G sui 1650 metri. Ma vediamo, nel dettaglio, cosa riserva l'appuntamento di questo venerdì sul
circuito milanese.
Al via con i gentlemen impegnati nel Premio Urseleo, prova a reclamare per quattro anni a 8.000 euro. Le
quattro vittorie consecutive unite alla buona collocazione fanno di Dudovica Jet la cavalla da battere. Il
veloce De Nilson ha trovato sicurezza e continuità, premesse che unite al feeling con la guida di Filippo
Monti aprono le porte del podio. Dunkan Matic già vincitore sulla pista è il terzo nome e riveste con l’ospite
Diablo arroccato in corda ruolo di sorpresa.
Aperta ed interessante la condizionata per i cavalli di tre anni non vincitori di 7.000 euro in carriera per il
Premio Korean, la prova con più dotazione della riunione di corse. Eclipse Gar è veloce e presenta carta di
valore con un successo ed una piazza d’onore e quindi si fa preferire a Eton di Poggio con un curriculum di
altrettanto valore, mentre Enock appare come il più costante al via. Elycrisium Font non è soggetto lineare
come indicano le tante rotture, ma quando ha evitato svarioni ha vinto in meno di due minuti dimostrando
di avere ottimi mezzi. Infine Event Horizont, anch’esso a segno all’ultima uscita e che, rispetto ai rivali, ha
tutto per emergere.
Alla terza uscita un'altra condizionata per i quattro anni non vincitori di 18.000 euro in carriera, e valida
come Premio Probe, in cui Dowtown As è il chiaro punto di riferimento in virtù del convincente successo
alla media di 1.12.2 ottenuto sulla pista. Dr Lara Font, anch’essa forte di due facili vittorie a buona media, è
la scontata alternativa. Javerne ha la velocità e i mezzi per ritagliarsi uno spazio sul podio, obiettivo alla
portata della costante e regolare Dahlia Lud. Dardo degli Dei alle prese con numero complesso non è
tagliato fuori al pari di Demetrio.
Terza prova condizionata della giornata valida per il Premio Willa Eden e per i cavalli di tre anni non vincitori
di 1.000 euro in carriera in cui le linee sono scarse ed il valore dei partecipanti da definire. Quelli che hanno
già corso hanno fatto vedere poco pertanto ci affidiamo ai debuttanti Elysseé Pal Ferm, Elpha Rek ed Et Gar.
La rientrante Electra Laksmy al via con il miglior numero è più di una sorpresa, ruolo che spetta di diritto ad
Etomene ed Euforia di No.
Ancora anziani di categoria D/E al via sui 1650 metri con il Premio American Bank i cui spicca la presenza di
Banderas Bi che se nella giusta versione sarebbe difficile da battere. L’allievo di Ale Gocciadoro affidato alle
mani di Roberto Vecchione è tuttavia reduce dal nulla di fatto in handicap il che aumenta le possibilità di
Cocis Mp al contrario tornato al successo dopo un paio di uscite a vuoto. Il veloce Arnold Cup cercherà di
sfruttare svolgimento favorevole per rivelarsi competitivo fino in fondo. Juan Bros spera in corsa ad alto
ritmo così da intervenire in progressione.
Penultima uscita di giornata con gli allievi che saranno protagonisti di questa prova per anziani di categoria
F/G sui 1650 metri e valida per il Premio Calmness. Becker Grif ha inanellato una serie di piazzamenti al
cospetto di avversari più titolati rappresenta pertanto la nostra prima scelta. Un Grande Ido non ha carta
probante ma ha dalla sua rapidità ed il numero per essere competitivo. Il regolare Boleo Bar potrebbe
sfruttare il feeling e la conoscenza con Daniele Demuru per allungare la striscia positiva. Il rientrante
Tamboss è una sorpresa al pari di Canal Grande Rob ed Angel Cash.
Chiude il venerdì all'Ippodromo Snai La Maura il Premio Sissi Hari, la condizionata per cavalli di 5 e 6 anni
non vincitori di 35.000 euro in cui Capitano Ip sembra un favorito 'cristallino' potendo far leva su mezzi e
parziale per riscattare l’errore di Torino. Cristallo Arc è la scontata alternativa avendo anche lui mostrato in
più di una occasione di saper muovere velocemente le zampe. Discorso analogo per Charlotte Gar a segno
in occasione della prova di rientro dallo scorso settembre. Cris di Cavallina e Beverly Trio le sorprese.

RED/Agipro

Foto: Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippicA betflag MILANO PER IL GRAN PREMIO ENCAT

Ippica, Betflag: a Milano si corre il Gran Premio Encat

22/02/2024 | 12:30 ROMA - Milano campo principale della domenica. Va infatti in scena il Gran Premio Encat (euro 35.200, metri 2250), Gruppo III riservato ai free for all, i trottatori anziani. Sono in otto dietro le ali dell'autostart. E' una...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password