Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/04/2024 alle ore 20:56

Ippica & equitazione

04/04/2024 | 09:30

Ippica: all’Ippodromo Snai La Maura venerdì di trotto con sette corse, tra cui il Premio Scuderia Leonardo. Sabato e domenica a San Siro con il galoppo

facebook twitter pinterest
Ippica Ippodromo Snai La Maura venerdì trotto sette corse Premio Scuderia Leonardo Sabato domenica San Siro galoppo

ROMA - Sarà un fine settimana non solo per gli amanti del trotto e del galoppo, ma anche per i curiosi e le famiglie che vogliono godersi all’aria aperta lo spettacolo dei cavalli da corsa e gli impianti di proprietà di Snaitech immersi nel verde e con tante attività e servizi, oltre che all’intrattenimento e all’animazione, a disposizione per qualsiasi fascia d’età.

Venerdì inizia il trotto all’Ippodromo Snai La Maura di via Lampugnano 95 che, dalle ore 15 (cancelli aperti al pubblico dalle ore 13 – ingresso a soli 3 euro per i maggiorenni), ospita la 16^ giornata in calendario e che fa da apripista al doppio impegno di sabato 6 e domenica 7 con il galoppo all’Ippodromo Snai San Siro.

Ma andiamo per ordine: all’Ippodromo Snai La Maura sarà un venerdì interessante con sette prove in pista tra cui il Premio in onore alla Scuderia Leonardo, una delle scuderie ed allevamento storiche in Italia che si trova a Quargnento, in provincia di Alessandria, e che ha nel suo palmares tanti cavalli che hanno vinto corse di trotto importanti e che vengono ricordati nei premi della giornata. Una prova ad handicap ad invito sulla distanza di 1650 metri che si preannuncia combattuta tra i 14 cavalli anziani partenti (4 e 5 anni ed oltre) al via suddivisi in tre nastri della perizia e con la scommessa abbinata alla Tris Quartè Quintè. Prima dell’inizio della riunione, alle ore 14:30 e 14:40, vanno in scena la Prova di Qualifica dei 3 anni e la Prova Pubblica. Tra le altre corse del programma ecco cosa propone il pomeriggio milanese.

PROGRAMMA – INIZIO ORE 15

PRIMA CORSA – PREMIO ONLY LB Si parte con i cavalli anziani di categoria F/G affidati alle mani dei Gentlemen che si daranno battaglia sulla distanza dei 1650 metri. Danilo Spritz avrebbe i mezzi per imporsi ma la meccanica delicata lo rende spesso a rischio rottura il che ne fa un favorito con riserva. Velodrome, quinto domenica a Torino in handicap, al contrario offre garanzie e affidabilità tali da farne la prima alternativa. Be Pop Ferm ha il passo per risalire anche in costruzione e punta deciso al podio. Diva Indal, seppur dalla seconda fila, l’ospite Casanova Adri e Duchessa Ssm, rappresentano quei cavalli da cui ti aspetti il colpo grosso.

SECONDA CORSA - PREMIO TESIA Condizionata per cavalli di 4 anni non vincitori di 8.000 euro in carriera in cui Ecram, dopo una valida uscita, ha centrato il bersaglio ad Albenga ed appare in evidenza rispetto ad England As che pur avendo gamba e mezzi fatica ad esprimerli compiutamente. L’ospite Estia Sl è la classica sorpresa.

TERZA CORSA - PREMIO ZILATH Condizionata per cavalli di 3 anni non vincitori di 6.000 euro in carriera. Free Time Japson ha vinto al debutto alla media di 1.14.3 sui 2000 metri e punta deciso a ripetersi. Furiabuia Font, a segno nelle ultime due uscite in ottimo stile, non sarà comunque avversario facile da sottomettere. Fonte, dopo il netto risalto, non si è confermato nelle due uscite seguenti e pertanto riveste il ruolo di sorpresa consapevoli che può comunque venire a capo della concorrenza. Fede Italia, Faymonville St e Flash Top puntano ad un piazzamento.

QUARTA CORSA – PREMIO IPERTORNADO A metà programma un’altra prova Condizionata per cavalli di 3 anni non vincitori di 2.000 euro in carriera alle prese sui 2250 metri in cui Fantom Jet, nonostante l’incognita del debutto, sembra un chiaro punto di riferimento. La recente piazza d’onore di Falbalà induce a pensare possa ottenere il bis. Filippo Grif è da attendere in progresso e punta al podio mentre Favorita, Fxcasei Joyeuse, Freya Baba e Febo Sl si dividono il ruolo di sorpresa.

QUINTA CORSA - PREMIO VALDIVIA Handicap per cavalli di 4 anni sulla distanza dei 1650 metri in cui i vincitori fino a 14.000 euro in carriera tenteranno di capitalizzare i venti metri di vantaggio dai vincitori fino a 32.000 euro. Nora Trans, grazie alla costanza di rendimento unita alla duttilità, può riuscire a sfuggire agli inseguitori capitanati da Eagle Prav, già a segno in schema analogo e ottimo secondo in occasione della trasferta di Parigi, e il rientrante Equipe Della Casa dal potenziale di primo livello. Epicureo Jet, anch’esso in possesso di parziale violento, rappresenta la classica outsider.

SESTA CORSA - PREMIO OIBAMBAM EFFE Condizionata per cavalli di 3 anni non vincitori di 15.000 euro in carriera in cui First Of Mind, atteso ma in errore all’ultima uscita a Torino, punta al riscatto avendo i mezzi per imporsi. Il compagno di allenamento Fantastic Gio è l’avversario dichiarato e prenota la piazza d’onore. Aperto il discorso per il ruolo di alternativa alla coppia in “giallo” con Fly Away Gar e Fenicia As che si fanno preferire al resto dei partecipanti.

SETTIMA CORSA - PREMIO SCUDERIA LEONARDO Si chiude il bel venerdì pomeriggio all’Ippodromo Snai La Maura, in attesa del doppio turno di galoppo all’Ippodromo Snai San Siro di sabato e domenica, con la prova con più dotazione della giornata, una prova ad un handicap ad invito sui 1650 metri per anziani abbinato alla scommessa Tris Quartè Quintè con 14 cavalli anziani al via suddivisi in tre nastri della perizia. Allo start i punti di riferimento sembrano essere Beverly Star, Amarcord e Zaffiro Roc. Beverly Star è una freccia nella giravolta e ha sbagliato nella Tris di Torino nel tentativo di assumere il comando, ma visto il contesto milanese con il numero al largo potrebbe riprovarci e se lo svolgimento lo aiutasse a difendersi a lungo. Amarcord è giunto quinto nella citata Tris e, supportato dalla forma al top del suo allenatore-guidatore, può migliorare il risultato e lottare nella corsa. Zaffiro, fuori quadro a Torino ha i mezzi per il riscatto. Al nastro intermedio troviamo Demetrio, Africa Jet e Bon Jovi che hanno tutti ottime chance grazie al potenziale forma e curricula e forse saranno loro a dividersi il ruolo di favorito al gioco. Brillant Ferm è l’unico ad aver accettato la perizia al terzo nastro e sicuramente recuperare 40 metri allo start è impresa certo non facile ma l’allievo di Mauro Baroncini, reduce da un paio di uscite francesi, ha il motore per riuscirci.

RED/Agipro

Foto credits Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Le telecamere di EQUtv presenti alla 56^ edizione di Vinitaly

Le telecamere di EQUtv presenti alla 56^ edizione di Vinitaly

12/04/2024 | 15:30 ROMA - A raccontare i sapori, i colori e le emozioni di Vinitaly 2024, saranno le telecamere di EQUtv, l’emittente televisiva di Epiqa in chiaro sul canale 151 del digitale terrestre, sul 220 della piattaforma Sky e sul 51 di...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password