Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/03/2024 alle ore 13:02

Ippica & equitazione

07/08/2023 | 09:57

Ippica, ippodromo Cesena Trotto: resoconto delle corse di sabato 5 agosto 2023

facebook twitter pinterest
Ippica ippodromo Cesena Trotto: resoconto delle corse di sabato 5 agosto 2023

ROMA - Ottima serata di trotto all'ippodromo del Savio con un sabato all'insegna della tqq e di un centrale dedicato ai cadetti, il tutto aperto dalla tris nazionale "Premio Consorzio Fruttadoro" vinta con il piglio del più forte da Coski Ve, progredito allievo di Andrea Vitagliano che, a dispetto di uno scomodo numero d'avvio, è risalito in costante ed inesorabile progressione debellando le resistenze del fuggitivo Prince Cs sottomettendolo a metà dirittura per affermarsi in 1.15.2 mentre la regolare Cartier ha completato il podio. Testimone ai puledri per la seconda corsa "Premio Assoro", doppio chilometro per i nove al via e successo per l'ennesima proposta targata Lorenzo Baldi , mattatore con la leva 2021  e driver del vincitore Fartlek As, in scia al leader Five No Field e poi grintoso nel sferrare l'attacco ai 400 metri finali, assurgendo al ragguaglio di 1.19.7 davanti all'avversario ed a Fante Petral. Alla terza "Premio Apora", lotta prematura tra i seguiti Ester Dse e Elmar, con quest'ultimo preminente sul calo dell'avversaria ma senza argomenti per ribattere al forcing portatogli negli ultimi metri dalla compagna di franchigia Erba Holz, improvvisata da Antonio Scarano e sorprendente vincitrice al modesto ragguaglio di 1.18.1 sullo stesso Elmar e con Event Rose al terzo posto. Delusione alla quarta - "Premio Granfrutta Zani" - per i numerosi sostenitori di Camilla Bass, rinunciataria in partenza l'allieva di Manuel Pistone è naufragata lungo il percorso senza mai entrare nel vivo della contesa, mentre un tonico Ciclone Petral e il veloce Boniek Spritz si sono contesi la vittoria sin sul palo con Ciclone preminente di misura nelle mani di Antonio DI Nardo nei confronti del diretto avversario e di Cosmos del Ronco alla media di 1.14.6. Quinta della serata e tqq "Premio Orogel Fresco" con Vassallo subito sostituito all'avanguardia, dopo la giravolta dal favorito Vamos Op, il quale ha continuato solitario in avanti varcando il palo con una decina di lunghezza su Amore Stecca e Certezza Grim, regalando il raddoppio serale ad Andrea Vitagliano, team leader della scuderia ai vertici della classifica stagionale all'ippodromo cesenate. La quota tris è stata di poco inferiore ai 120 euro, oltre i 571 per la quartè e nessun vincitore con conseguente jackpot rimandato al giorno successivo per la quintè.

Cadetti nel clou "Premio Orogel Coop", sesta della frizzante serata cesenate e svolgimento ricco di capovolgimenti, con la rottura al via di Dylan Kris imitato da Dama di Prussia e la partenza lenta di Dominik Av sopravanzato da Dom Perignon, al cui esterno si è immediatamente profilato un deciso Drake che al mezzo giro finale è passato subendo però l'attacco di Deejay Bar. Quest'ultimo passava sullo stanco avversario staccando in dirittura in 1.12.7 per il raddoppio di Antonio Di Nardo, seconda una sorprendente Denis Dorialmail sull'altrettanto trascurata Destiny di Poggio. In chiusura, per il "Premio Arpor", due ritiri tra i rappresentanti della leva 2021 e successo in  1.17.0 per Poison Love Helvin e Alberto Garruto con il giovane neo allievo di Holger Ehlert leader sin dalle prime battute di gara e vincitore per la prima volta in carriera sullo sfortunato Epico e su Era Di Luce Lux, sempre al largo sin dal via.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password