Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/02/2024 alle ore 09:00

Ippica & equitazione

13/11/2023 | 09:00

Ippica: nella super domenica all’Ippodromo Snai San Siro, guizzo di Brave Emperor nel Premio di Vittorio di Capua e bis di Cristian Demuro con Tempesti per il Premio Federico Tesio

facebook twitter pinterest
Ippica super domenica Ippodromo Snai San Siro guizzo Brave Emperor Premio Vittorio Capua Cristian Demuro Tempesti Premio Federico Tesio

ROMA - Una domenica speciale all’Ippodromo Snai San Siro di Milano, sia dal punto di vista prettamente ippico, con il programma che prevedeva tra le sette prove il Premio Vittorio Di Capua, il Federico Tesio e il Gran Premio delle Aste, sia di sensibilizzazione per il pubblico con la presenza dell’AVIS - Associazione volontari italiani del sangue – con uno stand informativo e la possibilità di scoprire una autoemoteca, il veicolo attrezzato per il prelievo e la conservazione del sangue offerto dai donatori. Una 46^ giornata stagionale che ha offerto forte emozioni in pista, a partire dal Premio Vittorio Di Capua, fondamentale Gruppo II sulla distanza del miglio in pista grande per i cavalli di 3 anni ed oltre, mai come in questo caso così internazionale. Una corsa tattica, con una prima parte lenta, e nella lotta finale tutta inglese con Brave Emperor, con in sella Luke Morris, che ha avuto le battute migliori per respingere il favorito Poker Face, senza neanche troppo sudare vista l’efficacia della sua progressione. Poker Face rimaneva in quota per il secondo, mentre il tedesco Westminster Night pizzicava il terzo sulla femmina inglese Roman Mist che calava dopo aver battagliato fino a poco prima per la vittoria.

Nell’altra attesa corsa per il Premio Federico Tesio c’è scappata la lacrima perché quando la Razza Dormello Olgiata vince questa prova di Gruppo III c’è spazio solo per i sentimenti. E questa volta è stato Tempesti che ce li ha regalati con Cristian Demuro in monta. Troppo presto buttato nel dimenticatoio dopo il Jockey Club, oggi ha dimostrato di essere ‘tornato’ al suo livello e al massimo splendore, salutando Sammarco, il tedesco imbattibile che è finito battuto e senza le attenuanti racimolando il secondo piazzamento, mentre terza Sadalsuud.

Un altro appuntamento top del pomeriggio milanese è stato il Gran Premio delle Aste, Handicap Limitato di ottimo spessore sui 1.500 metri in pista media. Corsa disputata tutta d’un fiato, con Fai Tu e sempre Cristian Demuro in sella, che ha avuto buon gioco nel venir via decisa al largo di tutti e passare in gran tromba su Gaeli e Winning Secret, che nulla potevano di fronte al prepotente assunto della Exper Eye.

Nel programma anche altri due appuntamenti ‘classici’ dell’autunno di galoppo a San Siro; due handicap di ottimo spessore tecnico per i 3 anni ed oltre, con il Premio Ricciotti e Mauro Frediani e il Premio Ildo Tellini. Nel primo, prova sul miglio per i cavalli di 3 anni ed oltre, era molto bello il testa a testa tra Vincere Insieme e Bridge Dino, con quest’ultimo che la risolveva a suo favore sfruttando in pieno il terreno amico. Nel doppio chilometro del Tellini, invece, è emerso chiaramente dal gruppo Global Hero, che piazzava un affondo imparabile per tutti sulle ali della grande forma del momento, mentre il giovane Elegant Drago ha tenuto il secondo posto sull’arrembante Swooping Eagle.

I due handicap per i cavalli di 3 anni, in collaborazione con AVIS, hanno aperto e chiuso la super giornata di galoppo all’Ippodromo Snai San Siro di Milano. In quello di apertura, per il Premio Donazione del Sangue, la risolveva piuttosto agevolmente Tartana, che dopo aver seguito bene il runner-up Infinitamente, allungava senza problemi e senza la minima distrazione. In quello di chiusura, per il Premio Donazione del Plasma, sul doppio chilometro, spaziava Australian Boss, che ha ritrovato la verve dei giorni migliori per regolare Addavenì e Amarena venendo a fare l’arrivo allo steccato delle tribune.

Prossimi appuntamenti col galoppo a Milano già questo mercoledì 15 e poi un sabato 18 tutto da gustare con in programma il St. Leger Italiano (Gruppo III), e le due prove condizionate valide per il Premio Giovanni Falck e il Premio Chiusura-Aria Importante. 

RED/Agipro

Foto credits Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

EPIQA PRESENTA IO SONO VARENNE IL FIGLIO DEL VENTO

EPIQA presenta "Io sono Varenne, il figlio del vento"

19/02/2024 | 18:30 ROMA - Il fruscìo delle foglie mosse dal vento, il rumore in lontananza dello scalpitìo di un cavallo, una voce profonda che ti proietta nel mondo di un campione, dell'unico cavallo capace di conquistare non solo...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password