Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/02/2024 alle ore 21:35

Ippica & equitazione

02/02/2024 | 15:30

Ippica: domenica all’Ippodromo Snai La Maura la “prima” di febbraio con le corse a partire dalle 13:40 e l’animazione per famiglie

facebook twitter pinterest
Ippica: domenica all’Ippodromo Snai La Maura la “prima” di febbraio con le corse a partire dalle 13:40 e l’animazione per famiglie

ROMA - All’Ippodromo Snai La Maura di Milano si entra nel vivo della stagione di trotto con gli appuntamenti di febbraio. Si parte questa domenica 4 con la 10^ giornata, ma le attenzioni sono tutte per le prossime domeniche, l’11 e il 25, quando sul circuito di via Lampugnano 95 sono in programma le edizioni 2024 del Gran Premio Mario Locatelli – Trofeo Domenico Toniatti, prova di Gruppo III per cavalli di 4 anni ed oltre e indigeni di 5 anni ed oltre impegnati sulla distanza di 1650 metri, e il Gran Premio Encat, sempre di Gruppo III per cavalli indigeni di 5 anni ed oltre ma sulla distanza di 2250 metri.

Con ingresso a pagamento dai cancelli di via Lampugnano 95 dalle ore 12:45 (3 euro biglietto unico, mentre accesso gratuito per i minori di 18 anni e portatori di handicap certificati), la riunione di domenica 4 scatta alle ore 13:40 e prevede fino alle ore 17 l’animazione dedicata ai bambini e alle loro famiglie con giochi di gruppo, giochi giganti in legno, laboratori creativi, baby-dance e molto altro ancora. È anche attiva la tavola calda, per chi volesse pranzare, e il chiosco bar a bordo pista per una merenda o l’aperitivo ammirando le corse.

Tra le sette prove emergono due interessanti condizionate: il Premio Gil del Lupo, posizionata come 3^ corsa, è riservata ai cavalli di 3 anni non vincitori di 12.000 euro in carriera; la seconda, per il Premio Gitana d’Asolo, chiude il pomeriggio di corse ed è valida per le femmine di 4 anni non vincitrici di 24.000 euro in carriera. Ma andiamo al programma in ordine di uscite.

Si parte con il Premio Gigiotto, condizionata per cavalli di 3 anni non vincitori di 5.000 euro in carriera affidati alle mani dei Gentlemen. Fortedeimarmi Dr ha i mezzi per riscattare l’ultimo errore e venire a capo della concorrenza capitanata da Frecciarossa Cast in costante ascensa. La coppia di casa Rocca, composta da Freisa Roc e Florinda Roc è in corsa per il successo con entrambi gli effettivi. Firmamento St è più di una sorpresa.

Segue la prova per cavalli anziani di categoria F/G per il Premio Giawhar, con al via con gli allievi che si affronteranno sulla distanza dei 1650 metri. Doha Ek sta correndo con poca frequenza ma il numero e i rivali la collocano al vertice del pronostico. Anche Auguri Op, visti i rivali, ha una possibilità di peso da giocarsi mentre Castellamzam Sa e Boleo Bar sono le principali alternative. Il veloce Hurra Bar è una sorpresa attendibile al pari di Deyoz e Darvin Caf.

Alla terza corsa, come già citato, la prima prova condizionata di un certo rilievo con protagonisti i cavalli di 3 anni non vincitori di 12.000 euro in carriera. Per questo Premio Gil del Lupo, First Time Roc si presenta con una carta e forma eloquente con vittorie e piazzamenti in serie che ne fanno il chiaro punto di riferimento. Faymonville St., dopo il bel risalto ottenuto sulla pista a media di rilievo, non si è ripetuto ma sulla pista di Milano potrebbe essere l’occasione giusta. Follia d’Esi, al contrario, sta confermando le premesse intraviste in occasione del debutto e si propone come una sicura protagonista. L’ospite Fiorenza Cla, Folgore FI, unitamente a Fuoco dei Déi, sono le classiche soprese.

A metà convegno ecco il Premio Galassia Or, doppia reclamare per anziani sui 1650 metri perché i cavalli a reclamare per 4.000 euro tenteranno la fuga dai due penalizzati di 20 metri Continental Ek e Don Toni Jet a reclamare per 8.000 euro. Bravissimo Lp allo start appare come il punto di riferimento anche se i dubbi sulla condizione, visto il recente errore e la collocazione in seconda fila, sono leciti. Il veloce De Nilson merita la massima attenzione, al pari del citato Continental Ek, perché ha i mezzi e l’esperienza per recuperare la penalità e si propone come il più affidabile. Dynamo Cam Bar, Doraimon e Dakar Bi potrebbero stupire.

Alla quinta corsa di giornata un’altra prova condizionata per cavalli di 5 e 6 anni non vincitori di 25.000 euro in carriera e valida come Premio Golden Om. In pista vediamo Daphne Wise L che, reduce da un convincente successo, punta a realizzare il bis. Derby Kronos non ha demeritato contro gli anziani e sarà avversario da prendere con le pinze. Drake Gar ha caratteristiche note e restando concentrato ha i mezzi per sviluppare medie di rilievo ed imporsi in caso contrario. Attenzione all’ospite Deusexmachina Rob che potrebbe rivelarsi come sorpresa.

Alla penultima un’altra condizionata ma per cavalli di 4 anni non vincitori di 12.000 euro in carriera e valida come Premio Gaian Quick. Ector Zl alza il tiro ma, grazie alle due recenti vittorie, è ancora in corsa per il successo. Esteban Bar ed Evandro degli Déi avrebbero tuttavia un curriculum superiore visti i rivali affrontati e per loro questa potrebbe essere l’occasione di riscatto. Su tutti grava la minaccia di Energy Ek veloce e in possesso di parziale secco ed incisivo. Extracris Jet, alle prese con la seconda fila, Edy Vdo, condizionato dall’errore, e Escobar Sm, capace di esaltarsi nelle corse ad alto ritmo, possono inserirsi nei primi tre al traguardo. Chiude in bello stile la prima domenica di febbraio all’Ippodromo Snai La Maura con il Premio Gitana d’Asolo, condizionata per sole femmine di 4 anni non vincitrici di 24.000 euro in carriera. Ekarin Baba non ha tenuto fede al pronostico in occasione dell’ultima uscita ma in precedenza era piaciuta senza riserve e ciò la pone in evidenza anche con il numero in seconda fila. Everqueen, al contrario, è ben messa in prima fila e, grazie alla rapidità, vorrebbe bissare il successo ottenuto sulla pista. Elisabeth Bar è da attendere in progresso dopo il rientro e può essere più di una sorpresa. Evidence Ferm, supportata dal numero, può essere un fattore al pari di Eleonora Wind ed Emmaday Prav.

Domenica prossima, 11 febbraio, l’atteso Gran Premio Mario Locatelli – Trofeo Domenico Toniatti, mentre il GP Encat è in programma il 25.

RED/Agipro

Foto credits Dena - Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

ippicA betflag MILANO PER IL GRAN PREMIO ENCAT

Ippica, Betflag: a Milano si corre il Gran Premio Encat

22/02/2024 | 12:30 ROMA - Milano campo principale della domenica. Va infatti in scena il Gran Premio Encat (euro 35.200, metri 2250), Gruppo III riservato ai free for all, i trottatori anziani. Sono in otto dietro le ali dell'autostart. E' una...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password