Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 24/09/2022 alle ore 20:49

Ippica & equitazione

05/09/2022 | 12:39

Pratoni 2022, Zingaretti (pres. Regione Lazio): "Riqualificazione del territorio, la nostra sfida"

facebook twitter pinterest
Pratoni 2022 Zingaretti Regione Lazio

ROMA - «La riqualificazione del territorio è il motivo per cui come Regione Lazio abbiamo investito tanto su questo evento». Così Nicola Zingaretti è intervenuto alla presentazione dei FEI World Championships Pratoni Roma 2022, in programma a Rocca di Papa dal 15 al 25 settembre: «Pratoni del Vivaro è un territorio che conoscevamo come un fatto storico, per le Olimpiadi che ci sono state qui nel 1960. Il motivo per cui la sfida di Pratoni è così importante riguarda in parte l'evento che ci sarà, il mondiale, ma soprattutto riguarda un incredibile recupero del territorio sia per quello che riguarda l'evento sportivo, ma anche per quanto riguarda il patrimonio naturalistico di questo bellissimo sito, simbolo delle Olimpiadi. La memoria va sì ai campioni, ma anche a quello che è rimasto delle Olimpiadi. Recuperare il bello, promuovere Rocca di Papa e lasciare le infrastrutture alla città è la nostra sfida. Per la manifestazione abbiamo creato 11 km di strade, quindi c'è un'attenzione particolare a quello che finito l'evento rimarrà in questo bellissimo pezzo del territorio, di una bellezza naturale unica. Nei giorni dei Mondiali - ha proseguito Zingaretti - ci sarà la valorizzazione dei prodotti alimentari del territorio, della cultura e dei luoghi. Ci aspetta un grandissimo evento sportivo che farà bene allo sport italiano e che permetterà di valorizzare un territorio unico nel suo genere».

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Pratoni 2022. Fise4all il servizio speciale allo sport

Pratoni 2022. Fise4All, il servizio "speciale" allo sport

24/09/2022 | 17:00 ROMA - Anche oggi, come durante tutto lo svolgimento del doppio evento iridato ai Pratoni del Vivaro, il servizio di assistenza alle persone con limitata mobilità ha consentito loro di vivere al meglio le emozioni...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password