Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/11/2022 alle ore 20:50

Ippica & equitazione

19/10/2022 | 14:35

Equitazione, salto ostacoli: due fine settimana d'alto livello a Tanca Regia col Sardegna

facebook twitter pinterest
Salto ostacoli: due fine settimana d'alto livello a Tanca Regia col Sardegna

ROMA - Per undici giorni, dal 20 al 30 ottobre la Sardegna è al centro dell'equitazione e dell'allevamento grazie al Sardegna Jumping Tour 2022 e alla manifestazione "Cavalli di Sardegna – Vetrina d'Elite dell'Allevamento Sardo". Sarà come di consueto il complesso Agris di Tanca Regia (Abbasanta) ad ospitare il prestigioso concorso nazionale A6* (sei stelle) organizzato dalla Fise Sardegna insieme all'agenzia regionale Agris con il sostegno finanziario della Regione Sardegna per gli interventi a favore del rilancio del comparto ippico. Ben 300 i binomi iscritti alla competizione che propone anche la finale del Trofeo dei Nuraghi Riservato al Cavallo nato ed allevato in Sardegna, di 4, 5, 6 e 7 anni e oltre.

Il montepremi complessivo è di 164.500 euro: 50.000 per la prima settimana e 53.500 per la seconda, più 61 mila riservati alla finale del Trofeo dei Nuraghi. Due le tappe del Sardegna Jumping Tour: dal 20 al 23 ottobre e dal 27 al 30 ottobre. I due concorsi hanno richiamato i migliori binomi sardi (e più di uno ha chance di vittoria) e alcuni cavalieri nazionali di valore come l'azzurro Bruno Chimirri che ha vinto la Coppa a Piazza di Siena, il plurimedagliato Natale Chiaudani torna dopo qualche anno di assenza e si candida a vincere ancora. Occhio poi ad Andres Penalosa cavaliere colombiano trapiantato in Italia e all'emiliano Elia Simonetti.

 

In mezzo ai due weekend di salto ostacoli, l'evento organizzato dall'Agris Sardegna – Servizio Ricerca Qualità e Valorizzazione delle Produzioni Equine che dal 25 al 27 (con inizio alle 8.30) metterà in vetrina i puledri di 2 e 3 anni che si sono classificati meglio nelle rassegne e al Premio Regionale Allevamento.

Per quanto riguarda il Sardegna Jumping Tour sono ben 63 le gare nei due fine settimana. Si parte giovedì 20 di pomeriggio con le prove di addestramento. Da venerdì alle 8.30 le prime gare sul campo in sabbia silicea.

Come al solito la competizione più "ricca" è anche quella più tecnica e difficile: il Gran Premio a due manches su ostacoli alti 145/150cm che verrà disputato domenica 23 e domenica 30 ottobre.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Ippica Capannelle galoppo

Ippica, Capannelle: ultima domenica dell’anno per il galoppo

25/11/2022 | 17:30 ROMA - Convegno di grande interesse quello in programma nell’ultimo sabato di novembre a Capannelle. Otto corse, vista la divisione della prova riservata agli aspiranti allievi, e saranno proprio questi ad aprire il convegno...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password