Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 29/06/2022 alle ore 20:35

Ippica & equitazione

16/06/2022 | 17:42

Ippica, a Torino il Gran Premio Nazionale e il Filly: Dimitri Ferm e Delicius Gar favoriti su BetFlag

facebook twitter pinterest
ippica gran premio nazionale e filly trotto

ROMA - Sabato ad alta tensione trottistica quello che aspetta l’ippodromo Vinovo di Torino. In programma le due manches relative al Gran Premio Nazionale ed al relativo Filly, una delle prove più importanti del circuito classico dei 3 anni.

NAZIONALE – Gruppo 1, 154 mila euro di dotazione e 2100 metri da percorrere, la prova open vede al via do soggetti schierati dietro le ali della macchina. I favori del pronostico sono dalla parte del leader della generazione Dimitri Ferm che al sorteggio dei numeri, avvenuto lunedì mattina negli uffici della società torinese, ha pescato un favorevole 3. Buono anche il sorteggio del compagno di allenamento Denver Gio, sistemato all’1. Tenuto conto di adattamento alla distanza del doppio chilometro e impressioni visive recenti, però, il primo avversario per l’allievo di Mauro Baroncini e Andrea Farolfi sembra essere Danger Bi, cresciuto in maniera evidente nel corso della stagione e atteso ad un ulteriore salto di qualità.

 

FILLY – La prova riservata alle sole femmine nate nel 2019, Gruppo 2 sul miglio, che mette in palio 66mila Euro, ha una netta favorita in Delicious Gar e questo nonostante la femmina allenata ed interpretata da Alessandro Gocciadoro abbia sorteggiato un poco invitante 10 fra le 12 che possono prendere da regolamento il via. La superiorità della 3 anni nata sui prati della famiglia D’Angelo al Garigliano è però tanta e tale da non poter prescindere da lei almeno a livello di pronostico. Curiosità per il ritorno in Italia di Doyourbest, acquistata da proprietari svedesi ed ora agli ordini di Bjorn Goop.

RED/Agipro

Foto Credits Pekka Salonen CC BY 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password