Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/09/2017 alle ore 20:41

Ippica & equitazione

15/04/2017 | 20:05

Ippica, San Siro: Destination Aqlaam domina nell’handicap sui 2.600 metri

facebook twitter google pinterest
ippica san siro

MILANO - Secondo successo consecutivo (e terzo in carriera) per Destination Aqlaam, che con Dario Vargiu in sella ha siglato l'handicap sui 2600 metri: secondo dal via dietro Gold Zain, il cavallo di Giuliana Foglia ha liquidato la battistrada appena in retta e nei 200 metri finali ha respinto l'affondo di Fast Apollinaire. Terzo a qualche lunghezza il generoso Salvus, del tutto anonimo l'atteso Tony's Power.
Del terzetto presentato dal team Botti nel Premio Zanoletti da Rozzano, condizionata sui 2000 metri della pista grande per femmine di tre anni con mire classiche, Paiardina, anche perché alla ricomparsa da dicembre, era la meno quotata al betting: e invece la portacolori Dioscuri ha messo le rivali nel sacco vincendo anche con una certa autorità. Silvano Mulas ne ha dosato a perfezione le energie nel percorso di testa, allungando lungo lo steccato quando le compagne di training Sunchisetagioo e Ra Valles si sono presentate ai 400 finali e centrando il terzo successo della
carriera su quattro uscite: alla fine Ra Valles ha trovato la pedalata giusta e, seppure senza
minacciare la vincitrice, ha chiuso al secondo posto, mentre Sunchisetagioo ha difeso il terzo posto
da un'ottima Maeva di Breme.
Giacalmarbar è il vincitore del Premio Piero Pirelli, tradizionale banco di prova sui 3.600 metri del percorso in siepi per soggetti di 4 anni: reduce dalla performance non esaltante nel pisano Criterium D'Inverno Gr. 2, il cavallo allenato da Franco Contu e montato da Davide Columbu al ritorno sulla pista di San Siro ha fornito una bella perfomance, largheggiando su Golden Hello nella
fase finale. Terzo posto per Prepotent, mentre Alpheus è caduto a metà percorso e Queen Winkle
è stato vittima di infortunio. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password