Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/02/2024 alle ore 17:40

Lotteria degli Scontrini

07/08/2023 | 15:09

Lotteria degli scontrini istantanea: i primi sorteggi inizieranno nel 2024

facebook twitter pinterest
Lotteria scontrini istantanea

ROMA - I primi sorteggi della lotteria degli scontrini istantanea partiranno nel 2024, dopo il via libera del Garante della privacy all'Agenzia delle dogane e dei monopoli e dopo la predisposizione delle procedure.
Il Garante - si legge su Italia Oggi - ha rilevato come la nuova modalità di gioco, che si affianca a quella già in uso dal 2020, garantisce il rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali, consentendo ai contribuenti di partecipare alle estrazioni anche senza fornire il proprio codice lotteria agli esercenti. In particolare, secondo quanto riferito dal Garante, "lo schema di provvedimento in esame, e la relativa valutazione di impatto, tengono conto delle indicazioni fornite nel corso delle interlocuzioni intercorse con i rappresentanti dell'Agenzia", con particolare riferimento alle garanzie per i minorenni "introducendo un meccanismo di blocco in fase di accesso all'area riservata dell'app Gioco Legale e ai trattamenti effettuati nell'ambito delle verifiche sui mezzi di pagamento, integrando in tal senso anche la valutazione di impatto con un'adeguata descrizione dei trattamenti e delle ulteriori misure di sicurezza adottate". 
Attraverso la lotteria degli scontrini istantanea, ogni giocatore potrà scansionare il codice bidimensionale stampato sullo scontrino attraverso un'apposita app, denominata Gioco Legale, messaa disposizione gratuitamente dall'Agenzia delle dogane e dei monopoli, previa autenticazione informatica mediante la propria identità digitale (Spid o Cie).  Il codice, in formato Data Matrix o Q Code, sarà stampato in conformità al specifiche tecniche per la lotteria degli scontrini istantanea allegate al provvedimento del Direttore dell'Agenzia del entrate n. 15943 del 18 gennaio 2023. Lo scontrino, inoltre, dovrà contenere, tra gli altri, il codice lotteria dell'acquirente (se presentato al momento dell'acquisto), la data e l'ora di emissione, il numero e l'ammontare complessivo del documento commerciale, nonchè i dati relativi all'esercente che lo ha emesso. Qualora il codice lotteria non fosse stato presentato al momento dell'acquisto, l'app, successivamente alla scansione del codice bidimensionale, assocerà automaticamente il codice lotteria già generato o consentirà di sceglierne uno tra quelli esistenti o crearne uno, qualora il soggetto non ne possedesse alcuno.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password