Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/06/2022 alle ore 20:15

Piazza di Siena

25/05/2022 | 17:19

Italia Polo Challenge 2022, Ciufoli: "Non è uno sport da sceicchi, col calcio ci sono molte affinità. Inviterei Mourinho a vedere una partita"

facebook twitter pinterest
Italia Polo Challenge 2022 Ciufoli Mourinho

ROMA - «I cavalli sono sempre stati una mia grande passione e il polo è uno sport strepitoso. Da quando ho toccato la prima palla è scattato un 'clic' e non ho mai più smesso. La scintilla principale, anzi, la fiammata, è stata il cavallo. Poi il polo è amicizia, è divertimento, è poter fare sport e stare insieme». Così Roberto Ciufoli, attore, regista e conduttore televisivo, presente alla sfilata delle squadre a cavallo dell'Italia Polo Challenge 2022, che partirà domani a Piazza di Siena, nel cuore della Capitale. «È importante far sapere che a Roma esiste già un campo di polo, il Polo club più antico d'Italia: il Polo può essere seguito senza spese da parte degli spettatori, non è solo una cosa da sceicchi e da nobili», ha sottolineato. «Il polo nasceva come simulazione di battaglia, come addestramento della cavalleria, ma col calcio ci sono molte affinità: si gioca per fare gol, lo scopo è segnare più degli avversari», ha spiegato. Parlando di calcio e della finale di Conference League di questa sera, Ciufoli ha detto che inviterebbe «Mourinho a vedere una partita di polo», uno sport «dove i brocchi non possono giocare, perchè se sono brocchi si fermano prima. E magari potrebbe prendere qualche spunto sulle tattiche di gioco».
RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password