Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/04/2024 alle ore 20:32

Piazza di Siena

27/05/2023 | 14:41

Piazza di Siena: domani il gran finale con il Rolex Gran Premio Roma e i caroselli

facebook twitter pinterest
Piazza di Siena: domani il gran finale con il Rolex Gran Premio Roma e i caroselli

ROMA - Dopo tre giornate di gara baciate dal favore di un pubblico molto numeroso che ha letteralmente gremito Villa Borghese, dall’Ovale al Galoppatoio, la quarta e ultima giornata del 90º CSIO di Roma Piazza di Siena – Master d’Inzeo, proporrà come highlight l’attesissimo Rolex Gran Premio Roma (categoria a due manche, h 160, 500.000 €) sarà l’unica gara internazionale programmata nell’ovale verde che si trova nel centro di Villa Borghese. Alle ore 12 inizio della prima manche, alle ore 14.45 quello della seconda, per una competizione di altissimo livello, sempre coinvolgente e particolarmente attesa dal pubblico del concorso ippico capitolino.

Prima e dopo il Rolex Gran Premio Roma, l’ovale di Piazza di Siena ospiterà anche gare nazionali (clicca QUI per il programma di giornata).

La manifestazione si concluderà con i tradizionali, attesissimi Caroselli dei Lancieri di Montebello (ore 19), del San Raffaele (ore 19.30) e del 4º Reggimento Carabinieri (ore 20).

Il Rolex Gran Premio Roma è la più importante tra le gare in programma in ogni concorso ippico e, solitamente, viene disputato come prova di chiusura della manifestazione. L'albo d'oro del GP capitolino è aperto da un cavaliere polacco, Adam Krolikiewicz con Picador nel 1926, e chiuso dall’irlandese Denis Lynch, che in sella a Brooklyn Heights nel 2022 ha firmato la quinta vittoria dell’Irlanda nella prestigiosa competizione capitolina.

Lynch aveva già vinto nel 2008 con Lantinus, recordman nel GP è il colonnello Piero d'Inzeo. Il maggiore dei fratelli d'Inzeo si è aggiudicato la prova ben sette volte con sei differenti cavalli. Il cavallo che ha conquistato il maggior numero di successi è invece francese: si tratta di Flambeau C che, sotto la sella di Frédéric Cottier, si è imposto per ben tre volte.

Quanto alle bandiere dei vincitori, per 23 volte hanno vinto cavalieri italiani (13 cavalieri diversi), 20 volte i francesi (14 cavalieri diversi) e 11 volte i tedeschi (con 10 cavalieri diversi, con Franke Sloothaak che ha vinto il GP nel 1995 e nel 1996). I successi della Gran Bretagna sono invece 6 e 5 quelli degli Stati Uniti e dell’Irlanda. Ultimo vincitore italiano è stato Lorenzo De Luca con Halifax van het Kluizebos nel 2018.

Nella sua storia il GP è stato vinto soltanto da sei amazzoni: le statunitensi Anne Kursinski nel 1983, Margie Goldstein-Engle nel 1997 e Chiara Bronfman nel 2002, l’australiana Vicky Roycroft con Apache nel 1987, la tedesca Helena Weinberg con Just Malone nel 1988 e la francese Eugenie Angot in sella a Cigale du Tallis nel 2004.

LA COPERTURA TV - Questa la programmazione RAI per la giornata conclusiva di domani, domenica 28: ore 12.30/15.20 RAI Web, diretta Rolex Gran Premio Roma; ore 14.00/15.20 RAI 2, diretta Rolex Gran Premio Roma.

Live Streaming - Tutte le gare, da entrambi i campi di Piazza di Siena e Galoppatoio, sono visibili in live streaming sul territorio italiano dal sito ufficiale www.piazzadisiena.it (commento in lingua inglese per le gare CSIO). Streaming visibile anche dal Metaverso The Nemesis, piattaforma accessibile sia da mobile che da desktop.

È una lunga onda vincente quella dell’Irlanda nel 90º CSIO di Roma Piazza di Siena – Master d’Inzeo. Dopo il primo storico trionfo nella Coppa delle Nazioni Intesa Sanpaolo di venerdì, per gli irlandesi è arrivato un altro successo nella gara che ha aperto il programma della terza giornata. Il Premio n. 7 KEP Italia (categoria a tempo, h 145, 26.200 €) è stato infatti vinto da Jessica Burke, che in sella a Inpulss (53.50) è stata perfetta sui salti e più veloce di grandi specialisti della gare a tempo come il britannico Matthew Sampson, secondo con Mgh Candy Girl (53.66), e l’azzurro Emanuele Gaudiano terzo con Julius.D (54.35). È una fantastica storia a lieto fine, quella della 31enne Burke: «È davvero tutto incredibile per me: prima partecipazione a Roma, gareggiando e vincendo in un palcoscenico fantastico come questo di Piazza di Siena! Quattro anni fa ero ancora un’insegnante di matematica delle superiori... Poi ho dovuto inevitabilmente fare una scelta e così ho deciso di dedicarmi a tempo pieno alle gare. A questo punto posso dire che è stata una buona scelta...».

RED/Agipro

Foto credits Sport e Salute / S. Ferraro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

Piazza di Siena 2024 programma gare nazionali

Piazza di Siena 2024: il programma delle gare nazionali

12/04/2024 | 15:15 ROMA - Il 91° CSIO Roma Piazza di Siena – Master d’Inzeo si avvicina e come ogni anno è pronto per essere consultato il programma di tutte le gare nazionali previste nel campo del Galoppatoio e...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password