Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 13/06/2024 alle ore 20:45

Piazza di Siena

15/05/2023 | 12:43

Il "Prato senza Frontiere" e il recupero della Mostra dell'Acqua Felice. Anche quest'anno, Piazza di Siena si fa bella

facebook twitter pinterest
prato senza frontiere Piazza di Siena

ROMA - Lo CSIO di Piazza di Siena è competizione, ma è anche e soprattutto un'opportunità per Roma e per uno dei suoi cuori verdi, Villa Borghese. Ogni anno che passa, Piazza di Siena cambia e si migliora, per continuare a rimanere patrimonio dei cittadini anche dopo la manifestazione in programma dal 25 al 28 maggio. Per avvicinare ancora di più i protagonisti del concorso - cavalieri, amazzoni e, ovviamente il cavallo - e gli spettatori, la staccionata che delimita l'Ovale è stata provvisoriamente rimossa. Una scelta forte e metaforica, che trasmette un messaggio di libertà, sport e amicizia. Per celebrare il 'Prato senza Frontiere', FISE e Sport e Salute hanno ideato una nuova 'rue' di ingresso per i cavalli sul campo gara: non più direttamente da Viale Pietro Canonica, ma accarezzando le mura delle antiche tribune, passando sotto la tribuna autorità e sfilando ai piedi della Casina dell'Orologio, riaffermando quel rito tempo-spazio che da anni caratterizza la nuova vision di Piazza di Siena.

Un Ovale senza barriere e più ampio che porta con sé un profondo significato anche nella lettura in controluce del nuovo accordo siglato tra Sport e Salute e Roma Capitale. Come è noto, Sport e Salute cura la manutenzione e la salvaguardia dell'Ovale di Piazza di Siena, delle zone adiacenti e della Valle dei Platani, già sottoposta a uno straordinario lavoro di recupero e bonifica. Quest'anno e per i prossimi nove, l'accordo tra Sport e Salute e istituzioni cittadine prevede l'ampliamento dell'area di intervento, manutenzione e cura e un 'innalzamento' del livello delle attività. All'area di Piazza di Siena e della Valle dei Platani si aggiunge quella originariamente nota come 'Primo Recinto' e classificata come la vasta area dell'Abetaia, Lecceta e Pineta che, sostanzialmente, partendo da Piazza di Siena termina accarezzando Porta Pinciana e Via Pinciana. 
A sublimare il rapporto con le istituzioni cittadine, Sport e Salute collaborerà anche al 'Piano Sentinella' di Roma Capitale che prevede il monitoraggio costante del verde e dell'alberatura, con una vera e propria 'anagrafe' delle piante che fornirà età, stato di salute, dimensioni e cenni storici delle piante secolari. Non solo: in virtù degli accordi con Roma Capitale, è andata in scena una straordinaria opera di recupero di uno degli scorci-simbolo di Villa Borghese, la Mostra dell'Acqua Felice, commissionata da Marcantonio Borghese all'architetto Antonio Asprucci nel 1793 nell'ambito dei lavori di ampliamento e risistemazione in chiave neoclassica della Villa. Grazie al concorso ippico internazionale di Piazza di Siena, l'opera muraria della Mostra dell'Acqua Felice, le sculture, il Leone, il canale drenante i preziosi marmi delle fontane e i bassorilievi – compresi i due emicicli murari di Piazzale delle Canestre - saranno completamente recuperati e riportati ad antico splendore.

RED/Agipro

Piazza di Siena, Abodi (min. sport): "Evento importantissimo per Roma, riqualificazione impianti sportivi è fondamentale”

Piazza di Siena, Di Paola (pres. Fise): "Un evento dei romani, qui i migliori atleti del mondo"

Piazza di Siena, Cozzoli (Sport e Salute): "Evento entrato nel dna italiano"

Piazza di Siena, Alfonsi (assessore ambiente Roma): "Con questo evento Villa Borghese viene restituita ai romani"

Piazza di Siena, Malagò (pres. Coni): "Nessuno racconta meglio la storia dell'equitazione"

Piazza di Siena, Lollobrigida (Masaf): "Al lavoro per valorizzare e tutelare eccellenza italiana"

Piazza di Siena, Onorato (ass. Sport Roma): "E' tornato un gioiello, evento ha raggiunto un livello unico"

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password