Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 28/09/2022 alle ore 17:52

SBC News

22/09/2022 | 09:15

Sbc Barcellona, Mazza (Ceo Oia Services): “Difficile promuovere un brand in Italia dopo il decreto Dignità, aumenta il peso del business multichannel”

facebook twitter pinterest
Sbc Barcellona Mazza (Ceo Oia Services): “Difficile promuovere un brand in Italia dopo il decreto Dignità aumenta il peso del business multichannel”

Dal nostro inviato a Barcellona, Nicola Tani  - “Quando si entra in un mercato, gli operatori locali sono i tuoi primi competitor, cioè qualcuno che conosce meglio di te quel paese. Scelta della piattaforma, modello di registrazione dei giocatori, rapporti con il regolatore: sono tutti elementi tipici di ciascun mercato, da amministrare con grande cura. Occorre capire rapidamente cosa ti puoi permettere di localizzare e cosa tenere sotto controllo diretto. In Italia abbiamo da tre anni l’ostacolo del decreto Dignità: ancora adesso, riconosco che la velocità con cui questa norma è entrata in vigore è stata sorprendente. Ci sono ancora spazi di manovra per gli operatori ma il processo è lungo, occorre trovare spazi alternativi alla classica sponsorizzazione delle magliette di un club o alla presenza negli stadi”. E’ quanto ha detto Carmelo Mazza, Ceo di Oia Services (la società che controlla i marchi Betaland e Enjoybet, ndr) nel corso dell’SBC Summit in corso a Barcellona. Farsi conoscere per chi arriva in Italia non è facile, ha aggiunto: “L’obiettivo deve essere sollevare interesse attorno a cosa stai facendo piuttosto che comprare spazi sui media. Un’altra strada è supportare iniziative o attività non connesse al business del gioco. Sono questi ormai gli strumenti per rinfrescare la presenza del marchio presso i consumatori. E’ fondamentale far riferimento alle emozioni e alla Corporate responsability: è questa l’area in cui muoversi, tenendo sempre a mente che le restrizioni sono in buona parte inutili e che i nostri appelli in questo senso sono rimasti inascoltati”. In tempi di divieti, ha detto ancora Mazza, “Il retail acquista un peso sempre maggiore e l’accelerazione del multichannel diventerà sempre più rilevante. E’ fondamentale avere buone relazioni con media, per poter raccontare a volte la tua storia. Infine, devi essere creativo per sollecitare l’attenzione del pubblico”, ha concluso.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password