Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/06/2024 alle ore 11:30

Scommesse

02/06/2024 | 18:50

Calcio, Barone spinge il Palermo: "Sono un tifoso, la squadra c'è il prossimo anno sarà quello giusto"

facebook twitter pinterest
Calcio Barone spinge il Palermo: Sono un tifoso la squadra c'è il prossimo anno sarà quello giusto

PALERMO - Due stagioni vissute con la maglia rosanero che lo hanno vestito di azzurro fino al trionfo nel  Mondiale del 2006. A poche settimane da un altro appuntamento clou per la Nazionale - gli Europei in Germania - Simone Barone fa il punto sulla stagione del club, sul futuro della squadra che lo ha lanciato nel grande calcio e sull'avventura dell'Italia all'Europeo: "Sono molto legato a Palermo, dopo Parma, città in cui sono nato, è la mia seconda casa", ha detto Barone a margine della Mediolanum Padel Cup in corso al Country Time Club di Mondello, dove si è esibito nel torneo ProAm Exhibition dedicato alle legend del pallone, insieme a Marco Amelia, Stefano Fiore e Vincent Candela. "Qui ho fatto due stagioni incredibili in Serie A, di cui una con piazzamento in Europa. Poi sono stato convocato per i Mondiali insieme ad altri quattro compagni di squadra (Luca Toni, Cristian Zaccardo, Andrea Barzagli e Fabio Grosso, ndr). Sono legato a Palermo e tifo Palermo, e mi auguro che torni presto in Serie A: lo merità la città, le persone, che hanno un calore e un tifo incredibile. L'augurio è che possa tornare dove merita, cioè in Serie A. Quest'anno avevano una buona squadra e hanno fatto molto bene, conosco il progetto e conosco la proprietà, persone molto serie con le idee chiare e credo che il prossimo anno sarà l'anno del Palermo". Poi, ecco l'azzurro: “Sicuramente non siamo favoriti, ma quando non lo siamo riusciamo sempre a tirare fuori qualcosa di importante. Siamo latini e come ci disse una volta Marcello Lippi, i latini nelle difficoltà tirano fuori il meglio. Sono convinto che faremo un ottimo Europeo, anche se ci sono tre/quattro squadre più forti. E' una competizione breve e in questo tipo di tornei può succedere di tutto", conclude.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password