Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/05/2024 alle ore 20:32

Scommesse

14/05/2024 | 13:30

Coppa Italia, Atalanta-Juventus sul filo dell’equilibrio: Gasp sogna il primo trofeo, Allegri per il record

facebook twitter pinterest
Coppa Italia Atalanta Juventus sul filo dell’equilibrio: Gasp sogna il primo trofeo Allegri per il record

ROMA - Atalanta e Juventus si sfidano mercoledì sera all'Olimpico di Roma con l'obiettivo Coppa Italia. La Dea cerca il primo titolo dell'era Gasp – che potrebbe diventare il tecnico più anziano a vincere la competizione – mentre Allegri punta al record di tecnico più vincente nella competizione, con cinque affermazioni personali. Sarà partita da tripla per gli esperti William Hill, che nei 90 minuti vedono leggermente avanti l'Atalanta, a 2,70, sulla Juve, vincente nella finale del 2021, offerta a 2,75. Sale a 3,10 il terzo pari stagionale tra i due club che porterebbe la partita ai supplementari. Esito ribaltato invece per la vittoria del trofeo: il quindicesimo timbro per i bianconeri vale 1,80, con De Roon e compagni proposti a 1,90. Gli otto Under 2.5 della Juventus nelle ultime dieci fanno propendere i bookie per l'Under 2.5, nettamente in pole a 1,57, sull'Over 2,5 fissato a 2,30.

Per quanto riguarda il risultato esatto in pole l'1-1 a 5,50, mentre l'1-2 – come nell'atto finale di tre anni fa al Mapei Stadium – sale a 10 volte la posta. A decidere quella sfida è stato Federico Chiesa, proposto come marcatore a 4,50 dietro a Dusan Vlahovic primo in lavagna a 2,90, mentre tra i bergamaschi senza Scamacca squalificato, su William Hill comanda Teun Koopemeiners, autore di una doppietta nell'ultimo precedente in Serie A, a 3,60. I rigori potrebbero essere un fattore in una sfida secca: un tiro dagli undici metri nei tempi regolamentari si gioca a 3,25, mentre un finale oltre il 120' è quotato a 4,75.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password