Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 05/10/2022 alle ore 19:00

Scommesse

10/05/2022 | 15:12

Coppa Italia, l'Inter sogna il primo successo con la Juventus su BetFlag

facebook twitter pinterest
Coppa Italia l'Inter sogna il primo successo con la Juventus su BetFlag

ROMA - Nuovamente contro, per la quarta volta in questa stagione. Juventus e Inter si ritroveranno, domani alle 21, sul rettangolo di gioco dell’Olimpico di Roma questa volta per provare l’emozione di aggiudicarsi l’ambito trofeo che hanno già fatto proprio i bianconeri quattordici volte ed i nerazzurri sette volte. Lo scorso maggio lo vinse la Signora che ebbe la meglio dell’Atalanta per 2 a 1 al “Mapei Stadium” di Reggio Emila. Era la settantaquattresima edizione lontanissima dalla prima disputata giusto un secolo fa e vinta dal Vado contro l’Udinese per 2 a 1 dopo i tempi supplementari.

Campionato a parte (pari a Milano all’andata 1 a 1 con rigore trasformato all’89° da Dybala che ristabiliva le sorti della gara dopo il gol di Dzeko al 17° e vittoria a Torino degli ospiti grazie ad un penalty trasformato da Calhanoglu al 50°) le due squadre si rincontreranno sul campo per contendersi un altro trofeo dopo la Supercoppa del 13 gennaio scorso. In quella circostanza fu Sanchez a decidere le sorti della gara quasi allo scadere dei tempi supplementari per il 2 a 1 finale che consentiva ad Inzaghi di vincere il primo titolo da tecnico nerazzurro. Prima di incontrarsi in finale la Juve ha affrontato vincendo la Sampdoria, il Sassuolo e la Fiorentina, l’Inter, invece, l’Empoli, la Roma ed il Milan. Le due formazioni si sono già affrontate in finale altre due volte per la gioia della Juve che le vinse entrambe nel 1959 per 4 a 1 e nel 1965 per 1 a 0.

Massimiliano Allegri, che può diventare il primo allenatore nella storia capace di vincere cinque volte la Coppa Italia (al momento è a quota quattro, come Sven-Göran Eriksson e Roberto Mancini), dovrà fare a meno dello squalificato De Sciglio e proporrà Chiellini e De Ligt centrali in difesa con Alex Sandro ad agire sul versante sinistro e Danilo sulla corsia di destra. Perin questa volta sarà l’estremo difensore bianconero in quanto Szczesny non ha ancora il green pass. A centrocampo agiranno Zakaria, Arthur e Rabiot. Con Dybala che dovrebbe accomodarsi in panchina il tridente sarà formato da Cuadrado, Vlahovic e Morata.

Simone Inzaghi, che ha già vinto la Coppa Italia sulla panchina della Lazio, potrà disporre nuovamente di Bastoni sulla sinistra della difesa e dovrebbe riconfermare al centro De Vrij con Skriniar a difendere sulla destra. Confermatissimo in attacco Lautaro Martinez che sarà affiancato dal bosniaco Dzeko. In cabina di regia Brozovic verrà affiancato a destra da Dumfries e Barella ed a sinistra da Calhanoglu e Perisic.

I pronostici della vigilia sulla gara tendono a considerare l’Inter la squadra da battere il cui successo al novantesimo è bancato dagli analisti di BetFlag a 2,25, più basso dell’1 della Juve proposto a 3,30 e con l’X che moltiplica per 3,25.

RED/Agipro

Foto Credits Kirill Venediktov CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password