Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 03/03/2024 alle ore 20:36

Scommesse

06/10/2023 | 10:55

Serie A, Derby della Mole: la storia dice Juventus. Osimhen ci riprova, terzo gol alla Fiorentina a 1,85 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Serie A Derby della Mole la storia dice Juventus. Osimhen ci riprova terzo gol alla Fiorentina a 1 85 su Sisal.it

ROMA - Due sole vittorie negli ultimi 28 anni di Serie A. Un bilancio, impressionante, soprattutto se parliamo di una stracittadina. Sabato pomeriggio, allo Stadium, va in scena il Derby della Mole con il Torino che prova ad abbattere il tabù Juventus. I granata, inoltre, hanno racimolato solo due punti nelle ultime tre di campionato: numeri inequivocabili che fanno pendere la bilancia dalla parte dei ragazzi di Allegri. Gli esperti Sisal vedono la Juventus favorita a 1,90 rispetto al 4,50 del Torino mentre si scende a 3,40 per il pareggio. Sebbene il derby sia spesso una partita tesa, vista la posta in palio, il Ribaltone, offerto a 8,50, è spesso diventato protagonista, basti pensare allo scorso anno o all’ultimo successo granata 8 anni fa quando la gara terminò 2-1. Lo stesso risultato esatto, sabato, si gioca a 9,00 per Chiesa e compagni mentre quello a favore del Toro pagherebbe 15 volte la posta. Ma una stracittadina potrebbe portare un intervento del VAR, ipotesi offerta a 3,25. Dusan Vlahovic, in gol a 2,50, è in forte dubbio e così Allegri potrebbe affidarsi ad Arkadiusz Milik, imbattuto con il Torino, ma mai a segno contro la formazione di Juric: la rete del polacco è in quota a 3,00. Gli ospiti si affidano a Duvan Zapata, 8 gol alla Juventus e il nono dato a 4,50, ma anche ad Antonio Sanabria, offerto alla stessa quota del compagno di reparto, tre volte a segno nelle ultime 4 stracittadine disputate.

Il secondo big match di giornata va in scena al Maradona dove Napoli e Fiorentina si sfidano da terze della classe. I campioni d’Italia, per gli esperti Sisal, sono avanti a 1,60 rispetto al 5,25 dei toscani con il pareggio a 4,15. Garcia e Italiano sono due allenatori votati al gioco offensivo tanto che la Combo Goal + Over 3,5, offerta a 2,85, non è da escludere. In una sfida con tante marcature può accadere che vengano realizzate nei modi più vari, da un tiro da fuori area, a 2,75, a un autogoal che pagherebbe 9 volte la posta. Victor Osimhen rimane il faro offensivo del Napoli e, alla Fiorentina, ha segnato in due dei tre confronti più recenti: la terza marcatura ai viola è data a 1,85. Non vuole però essere da meno Giovanni Simeone, grande ex di questa partita visti i suoi due anni al Franchi: la rete del Cholito si gioca a 2,75. Da un argentino con la maglia del Napoli, a due connazionali che vogliono fare le fortune di Italiano. Nico González è l’uomo in più dei toscani tanto che un gol o un assist del numero 10 sono in quota a 3,00. Cerca invece la prima gioia italiana Lucas Beltrán, impresa offerta a 5,00.

Non solo Torino e Napoli saranno sotto i riflettori perché all’Olimpico si sfidano Lazio e Atalanta: partita equilibratissima tanto che la vittoria della Dea è a 265, quella dei padroni di casa a 2,70. Le due capoliste, Inter e Milan, sono attese da altrettanti ex: i nerazzurri, vincenti a 1,40, ospitano il Bologna di Thiago Motta, a 8,00, mentre il Diavolo, trionfo a 1,95, fa visita al Genoa di Gilardino, tre punti a 4,10. Tra tanti incroci, non poteva mancare quello tra il Cagliari di Ranieri, ultimo e a caccia disperata di punti, che riceve il grande amore del tecnico testaccino, la Roma: vittoria rossoblù a 4,50, blitz di Lukaku e compagni a 1,85.

RED/Agipro

Foto credits: Wikimedia Commons - CC BY-SA 4.0

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password