Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/05/2024 alle ore 10:00

Altri sport

20/07/2023 | 13:10

Formula 1, Verstappen vuole calare il settebello in Ungheria. Hamilton, trionfo a 12 su Sisal.it, cerca il successo dopo 33 GP

facebook twitter pinterest
Formula 1 – Verstappen vuole calare il settebello in Ungheria Hamilton trionfo a 12 su Sisal.it cerca il successo dopo 33 GP

ROMA - Uno per calare il settebello, un altro a caccia di un successo che manca da 33 gare, il terzo per centrare la prima vittoria stagionale. Il mondiale di Formula 1 fa tappa all’Hungaroring dove, domenica, è in programma il Gran Premio di Ungheria, undicesima prova stagionale. Max Verstappen, che vede ormai a portata di mano il terzo titolo iridato consecutivo con la sua Red Bull, arriva in terra magiara pronto a centrare il settimo successo consecutivo, nono complessivo dall’inizio della stagione: gli esperti Sisal vedono il successo dell’Olandese volante a 1,33 mentre si sale leggermente a 1,44 per vederlo partire nuovamente in pole. Difficile trovare qualcuno che possa contrastare la marcia trionfale di Verstappen ma sicuramente Lewis Hamilton è uno di quelli che ci proverà in ogni tornante dell’Hungaroring. Il fenomeno inglese, che in Ungheria ha vinto ben otto volte, più di chiunque altro, vuole porre fine a un digiuno di successi arrivato a 33 gran premi: Hamilton, al volante della Mercedes numero 44, sul gradino più alto del podio si gioca a 12, stessa quota per la pole position che manca dal Gran Premio di Arabia Saudita 2021. Appaiato in quota a The Hammer, si piazza Charles Leclerc ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. Il Predestinato della Ferrari non ha mai avuto un grande feeling con la corsa magiara, miglior risultato il quarto posto del 2019, ma punta a interrompere questo doppio digiuno già da quest’anno sebbene l’impresa appaia abbastanza complessa. Più facile, forse, centrare la pole position offerta a 6,00 per il numero 16 della Rossa. Sempre a 12, per la vittoria finale, sono affiancati Fernando Alonso, con la Aston Martin, e Sergio Perez, al volante della seconda Red Bull ma in grandissima difficoltà nelle ultime uscite. La sorpresa? Attenzione a Lando Norris e alla McLaren: i progressi messi in mostra dalla vettura inglese nelle ultime due uscite fanno ben sperare i tifosi della scuderia di Woking. Il successo di Norris pagherebbe 25 volte la posta.

RED/Agipro

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password