Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/04/2024 alle ore 20:38

Altri sport

04/04/2024 | 12:00

Formula 1. Verstappen, in Giappone, cerca riscatto dopo Melbourne. Ferrari contro il tabù Suzuka: trionfo Rosso a 2,25 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Formula 1 – Verstappen in Giappone cerca riscatto dopo Melbourne Ferrari contro il tabù Suzuka: trionfo Rosso a 2 25 su Sisal.it

ROMA – Due settimane dopo il rocambolesco Gran Premio d’Australia, con il ritiro di Verstappen e la doppietta ferrarista Sainz-Leclerc, la Formula 1 riparte da Suzuka. Nel prossimo weekend, per la prima volta nella storia, il Gran Premio del Giappone si correrà in primavera e non verso il finale di stagione. L’attesa è massima e gli occhi di tutti saranno sulla Red Bull numero 1 che va a caccia di un pronto riscatto. Max Verstappen ha un doppio obiettivo domenica 7 aprile: riprendere la sua marcia verso il quarto titolo mondiale e vincere per la terza volta consecutiva a Suzuka, impresa riuscita solo a Michael Schumacher. Gli esperti Sisal vedono l’Olandese Volante favoritissimo sia per la gara, vittoria a 1,25, che per la pole position, offerta a 1,65, con il giro più veloce in quota a 1,70. In scia a Verstappen però c’è la Ferrari che, dopo la doppietta in terra australiana, vuole continuare il suo percorso di crescita. La scuderia di Maranello, che sui tornanti nipponici ha vinto in 7 occasioni, sogna di interrompere un tabù che dura da 20 anni: infatti è dal 2004, anno dell’ultimo trionfo del Kaiser Schumacher, che la Ferrari non si impone nel Gran Premio del Giappone. La vittoria della scuderia italiana è in quota a 2,25. Restando all’ambito dei singoli piloti, invece, Charles Leclerc e Carlos Sainz partono alla pari in quasi tutte le sessioni del weekend: dalla pole, offerta a 5,00, alla gara, a 7,50, mentre per il giro veloce Leclerc, dato a 5,00, è leggermente avanti rispetto a Sainz, in quota a 6,00. Il resto della griglia di partenza, se si esclude Sergio Perez sulla seconda Red Bull, anche lui vincente a 7,50, parte lontanissimo e tutti in doppia cifra: Lando Norris, a 20, e Oscar Piastri, a 33, vogliono riportare sul gradino più alto del podio la McLaren che su questi tornanti ha vinto più di tutti oltre a scrivere pagine storiche. Mentre il successo numero 6 di Lewis Hamilton, Mercedes, nel Gran Premio del Giappone pagherebbe 66 volte la posta. 

RED/Agipro

Foto credits: Ferrari Media

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password