Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/03/2024 alle ore 20:32

Altri sport

06/12/2023 | 08:45

Milano Premier Padel P1, Day 2: Navarro e Chingotto danno subito spettacolo. Brea, compleanno in campo. Mercoledì Galan-Lebron e Coello-Tapia

facebook twitter pinterest
Milano Premier Padel P1 Day 2 Navarro Chingotto spettacolo Brea compleanno campo Mercoledì Galan Lebron Coello Tapia

ROMA - L'Allianz Cloud di Milano aspettava Chingotto e Navarro: Fede e Paquito hanno risposto presente. Esordio vincente per le teste di serie numero 4 di Milano Premier Padel P1, che in serata hanno battuto 6-2 6-4 gli italo-argentini Aris Patiniotis e Facundo Dominguez, guadagnandosi un posto negli ottavi di finale del tabellone maschile. Ha vinto, Paquito, ma soprattutto si è divertito, esaltando il pubblico che sta riempiendo l'Allianz Cloud: controparete laterale fantastico sul set point e altri colpi che lo rendono uno dei giocatori più spettacolari dell'intero circuito. Giovedì, negli ottavi, per Navarro ci sarà la rivincita contro Lucas Bergamini e Victor Ruiz (9), che lo scorso anno – quando Paquito era in coppia con Tello – lo sconfissero in semifinale, negandogli il duello con Ale Galan e Juan Lebron.

Mercoledì sarà il giorno dell'esordio delle prime tre teste di serie del tabellone: Galan e Lebron scenderanno in campo come terzo match sul Centrale contro Pablo Cardona e Javier Ruiz mentre, in serata (non prima delle 18), toccherà alle altre due 'parejas' che completano il podio nell'entry list. Franco Stupaczuk e Martin Di Nenno (3) affronteranno José Jimenez Casas e Miguel Lamperti, con Arturo Coello e Agustin Tapia che chiuderanno il programma contro Ignacio Vilariño e Salvador Oria. Doppia missione per Coello: conquistare con Tapia il quinto Premier Padel consecutivo dopo Roma, Madrid, Mendoza e Parigi e conservare (accadrebbe in caso di arrivo almeno alla semifinale) il primo posto nel ranking FIP. "Ma festeggerò soltanto quando saremo i numeri 1 come coppia", ha spiegato Coello durante il Media Day.

DONNE - Quella di oggi è stata anche la giornata del debutto di alcune delle big del tabellone femminile, la grande novità di Milano Premier Padel 2023. Delfina Brea ha festeggiato il suo 24° compleanno in campo, battendo – in coppia con Bea Gonzalez – 6-1 6-2 la spagnola Beatriz Caldera Sanchez e la portoghese Ana Catarina Nogueira, con tanto di torta in campo che ha bissato le candeline portate in mattinata a colazione dai colleghi. In mattinata, invece, aveva festeggiato con un successo l'esordio in Italia nel Premier Padel Alejandra Salazar, una delle leggende di questo sport, che aveva saltato il Major di Roma a luglio per infortunio e che ha superato il primo turno (in coppia con la portoghese Sofia Araujo) grazie al 6-3 6-0 su Marina Martinez Lobo e Carolina Navarro Bjork. Mercoledì il primo contatto con l'Allianz Cloud toccherà a Paula Josemaria e Ari Sanchez (1), secondo match sul Centrale contro Bellver Fructuoso/Rodriguez Abajo, e a Marta Ortega e Gemma Triay (2), in apertura di sessione pomeridiana (non prima delle 18) contro Goenaga Garcia/Martinez Gomez. Le prime due teste di serie hanno però già potuto respirare l'aria del grande evento. "Milano bellissima, non vediamo l'ora di iniziare", ha ammesso nel Media Day Gemma Triay, che con Ortega ha già trionfato a luglio al Foro Italico. C'è anche un po' di Italia in campo: alle 10, subito Carlotta Casali ed Emily Stellato contro Martinez/Ruiz Soto, mentre l'ultimo match dei cinque programmati sul campo numero 1 vedrà impegnata Carolina Orsi, in coppia con la spagnola Carla Mesa, contro Caparros Maldonado/Fassio Goyenche. Fuori Giorgia Marchetti e Chiara Pappacena, sconfitte 6-1 6-4 da Marta Barrera e Melania Merino.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password