Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/07/2024 alle ore 22:18

Altri sport

08/06/2023 | 10:25

MotoGP, Bagnaia-Bezzecchi: sfida tricolore al GP d’Italia. Bastianini, trionfo a 25 su Sisal.it, vuole ripartire alla grande

facebook twitter pinterest
MotoGP Bagnaia Bezzecchi sfida tricolore GP Italia Bastianini trionfo 25 Sisal ripartire grande

ROMA - Il Motomondiale riparte dopo un mese di stop dal Mugello dove, nel prossimo weekend, è in programma il Gran Premio d’Italia. Dopo le prime cinque tappe dell’anno, Pecco Bagnaia guida la classifica iridata davanti a Marco Bezzecchi, Brad Binder e Jorge Martín: i quattro piloti sono divisi da appena 14 punti. Il campione del mondo in carica arriva al Mugello, dove ha vinto lo scorso anno, da grande favorito: Bagnaia, secondo gli esperti Sisal, parte davanti a tutti sia nella Sprint Race del sabato, successo a 2,75, mentre si scende a 2,50 per la gara “lunga” della domenica. Il primo rivale per il numero 1 della Ducati rimane Marco Bezzecchi, VR46 Racing Team, che si presenta in Toscana dopo la vittoria in Francia ed è deciso a tagliare ancora una volta il traguardo davanti a tutta la concorrenza. Se Bez, che non ha mai vinto il Gran Premio d’Italia, parte leggermente indietro nella Sprint Race, a 6,00, nella gara della domenica si presenta come primo rivale di Bagnaia vista la quota di 5,50. I due piloti italiani dovranno prestare molta attenzione sia a Brad Binder che a Jorge Martín. Il sudafricano della KTM, terzo in classifica mondiale, sui tornanti del Mugello ha vinto nel 2016, quando poi si laureò campione del mondo in Moto3. Binder, finora, ha fatto molto bene nelle Sprint faticando di più sulla gara lunga: il numero 33 della moto austriaca, primo sotto la bandiera a scacchi il sabato si gioca a 5,00 mentre la quota si raddoppia per il primo successo domenicale dell’anno. Quote simili per lo spagnolo della Ducati Pramac che è in grandissima forma: Jorge Martín primo il sabato è dato a 5,00 mentre si sale leggermente fino a 5,50 per il trionfo della gara lunga.

Al Mugello gli occhi dei ducatisti saranno anche per Enea Bastiani al rientro dopo l’infortunio patito a Portimao che gli ha fatto saltare le prime 5 gare dell’anno. La Bestia ha tantissima voglia di recuperare il tempo perduto partendo da un circuito molto caro alla Rossa di Borgo Panigale: il numero 23 della Ducati ufficiale sogna un rientro da campione e sia il successo nella Sprint Race che quello nella gara lunga pagherebbe 25 volte la posta.

RED/Agipro

Foto Credits Box Repsol CC BY 2.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password