Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 25/05/2024 alle ore 14:51

Altri sport

25/08/2023 | 11:50

US Open: per il titolo in quota è sempre sfida Djokovic-Alcaraz, Sinner sogna il primo Slam

facebook twitter pinterest
US Open: per il titolo in quota è sempre sfida Djokovic Alcaraz Sinner sogna il primo Slam

ROMA – Lunedì prenderà il via l’ultimo Slam dell’anno: lo US Open. Dopo lo scontro in finale a Wimbledon e la vittoria di Alcaraz, seguito dalla finale a Cincinnati della scorsa settimana, in cui a trionfare è stato Djokovic, la sfida più attesa è ancora quella tra lo spagnolo e il serbo. Una sfida generazionale tra due fenomeni, che secondo gli esperti di Better e Sisal sono i candidati più probabili a sollevare il trofeo a New York: la vittoria del campione in carica, Carlos Alcaraz, si gioca a 2,50 mentre il titolo di Djokovic, che non vince lo US Open dal 2018 e lo scorso anno non ha potuto iscriversi per motivi sanitari, è visto a 2,30. 

Pratica che sembra già chiusa prima di giocare, ma attenzione alle sorprese, che negli ultimi anni non sono mancate a Flushing Meadows. Il terzo candidato dei bookie a vincere l’ambito Major è un tennista che a New York ha già trionfato nel 2021: Daniil Medvedev, dato vincente a 11. Non è escluso, però, quello che sarebbe un primo, storico, titolo italiano: la vittoria di Jannik Sinner paga 16 volte la posta, con il numero sei al mondo sorteggiato nel quarto di Alcaraz ma pronto a cercare conferme dopo la vittoria del suo primo Masters 1000 a Toronto. Decisamente più lontano, a 81, Matteo Berrettini, chiamato ancora al riscatto dopo una stagione complicata.

GF/Agipro

Foto credits: Adelchi Fioriti/Sportface

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password