Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 27/06/2022 alle ore 10:53

Altri sport

19/05/2022 | 12:58

F1, Verstappen-Leclerc: è testa a testa anche in Spagna. Max e Charles ancora alla stessa quota: su Snai successo a 2,25

facebook twitter pinterest
f1 ferrari red bull mercedes sainz leclerc verstappen hamilton russell gp spagna

ROMA - Dopo Miami, il Mondiale di Formula 1 torna in Europa. Il sesto appuntamento della stagione è in Spagna, al Montmelò, e almeno nelle quote Snai sembra l'ennesimo capitolo dell'appassionante duello tra Max Verstappen e Charles Leclerc che andrà avanti per tutta la stagione. Le prime cinque gare hanno avuto due soli vincitori: tre successi per l'olandese della Red Bull (compresi gli ultimi due consecutivi tra Imola e gli Stati Uniti), due per il monegasco della Ferrari. Max e Charles ripartono dalla stessa quota, 2,25, con il padrone di casa Carlos Sainz staccato a 7,50 ma che punta sul tifo di Barcellona per provare ad avvicinarsi alla coppia di testa. In doppia cifra c'è Sergio Perez (12), seguito da Lewis Hamilton e George Russell a 20. 

Qualifiche e prove libere - Perfetta parità anche sulle altre due lavagne del GP di Spagna: sia in quella per le qualifiche che in quella per le prove libere, Verstappen e Leclerc partono sulla stessa linea, rispettivamente a 2,25 per la pole position e a 2,50 per le libere. Sainz, almeno nelle quote, sembra l'unico in grado di dare fastidio ai due dominatori del Mondiale: la pole di Carlos è a 7,50, il primo posto nelle libere leggermente più in basso, a 5,50.

Mondiale, guida Max - L'equilibrio tra Verstappen e Leclerc si spezza solo nelle quote per la vittoria del titolo mondiale: rispetto a prima di Miami, ora è il pilota Red Bull ad avere l'offerta più bassa (1,85), con il ferrarista a 1,95 nonostante Charles abbia 19 punti di vantaggio su Max nella classifica generale (104 a 85). Dietro, il vuoto: Hamilton a 25, Sainz e Russell a 33, Perez a 50.  

RED/Agipro

Foto credits: Ferrari Media

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password