Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 30/05/2024 alle ore 14:26

Calcio

15/04/2024 | 15:40

Ippica, all’Ippodromo Snai San Siro mercoledì con sei corse molto combattute tra cui Premio Monza. Al via dalle ore 15:45

facebook twitter pinterest
ALL’IPPODROMO SNAI SAN SIRO MERCOLEDÌ CON SEI CORSE MOLTO COMBATTUTE TRA CUI PREMIO MONZA. AL VIA DALLE ORE 15:45

In attesa di domenica 21 con un programma di corse di alto livello con il Premio Certosa, il Premio Emanuele Filiberto e il Premio Alberto Zanoletti da Rozzano, l’Ippodromo Snai San Siro di Milano ospita l’infrasettimanale del mercoledì per l’8^ giornata stagionale di galoppo. Sono sei le corse della riunione a partire dalle ore 15:45 fino alle ore 19 quando si chiude con la Prova Pubblica senza gabbie. Sulla carta le prove appaiono tutte molto combattute, in particolare quella tecnicamente più valida, il Premio Monza (2^ corsa), condizionata sulla distanza del doppio chilometro in pista grande riservata ai cavalli femmina di 4 anni ed oltre che in carriera non abbiano vinto una Listed Races dal 01/01/2024 o che non abbiano vinto due corse di Gruppo dal 01/09/2023. Il sottoclou del pomeriggio milanese è nella seconda parte, quando entrano in azione le prove per i cavalli di 3 anni, con il Premio Greg Pass, alla 5^ uscita, il super handicap con 14 partenti per i cavalli velocisti di ottima categoria impegnati sui 1.200 metri in dirittura e che vale anche come Quintè. Il pubblico potrà accedere in ippodromo dai cancelli di piazzale dello Sport già dalle ore 13 con un ticket di ingresso di 5 euro per i maggiorenni, mentre è gratuito per i minorenni e i disabili certificati con un solo accompagnatore. Ma andiamo a scoprire cosa riserverà la riunione del 17 aprile in ordine di uscita.

PROGRAMMA – ORE 15:45

PRIMA CORSA - PREMIO SCUDERIA GIOCRI

Avvio di pomeriggio con un handicap di categoria più che buona che vedono le amazzoni e i cavalieri impegnati sul miglio di pista grande. Il tasso di competitività in effetti è molto elevato e la nomination giocoforza sottile se la guadagna Greenvalchiria, Fresca vincitrice in fantini con un’autorevolezza che prima non si era mai vista e che pertanto lascia la porta aperta al tentativo del pronto bis. Anche Punta Ala arriva da una bella vittoria, ma in quanto a forma non scherzano niente neppure Cleveleys, Curandero e Willy Il Coyote, Uno più pericoloso dell’altro.

SECONDA CORSA – PREMIO MONZA

Ed ecco il top tecnico a San Siro con la tradizionale condizionata sul doppio chilometro di pista grande riservata alle femmine anziane. In cinque alla partenza ma tutte buone visto il livello, per una prova in cui i motivi di interesse sono tanti e notevoli e dove Taany, attesissima per la sua carriera da anziana, potrebbe pagare dazio alla condizione più rodata di Zola Sakura, una ex irlandese che nel suo esordio in Italia non ha mancato di suscitare una favorevole impressione, suggerendo con forza di poter correre ora in deciso progresso. The Dams è un’altra dalla forma ben certificata, oltre che dalla apprezzabilissima regolarità, e se la ex francese Vaux Le Vicomte merita un monitoraggio sul mercato, la stessa River Spirit è attesa ad un bel passo avanti dopo la prova di rodaggio, ricordando il suo grande feeling su questo tracciato selettivo

. TERZA CORSA - PREMIO DEE DEE D'OR

Alla terza uscita si torna in handicap con questa categoria ordinaria sulla distanza minima per gli anziani. Il gruppo può essere diviso in due, con la parte alta della perizia più pericolosa rispetto a quella bassa, dove il solo Silando riesce a stuzzicare in prospettiva, e, appunto, pescando in alto, si può tentare con Goinga Fast, fuori quadro con le attenuanti nel suo ultimo ingaggio, ma certamente con tutte le cose a posto per colpire se valutata sulle precedenti apparizioni. Sioux Sweet e Flying Horse si ritrovano di fronte dopo lo scontro diretto, ma con pesi e soprattutto con distanza differente, le gerarchie potrebbero cambiare, e se a Nuanced World non manca davvero nulla per poter puntare al bottino pieno, Lucan Lisa è un’altra da collocare in prima linea.

QUARTA CORSA - PREMIO MAC MAHON

Entrano in azione i 3 anni nella seconda metà del programma a partire da questo handicap di discreta categoria sul miglio di pista media. Sono in tanti quelli che possono sperarci, e certamente tra questi c’è Sopran Owen, che nel suo esordio in handicap e in categoria migliore ha subito sfiorato il colpo. She al contrario il colpo lo ha tirato, sia pur in un contesto inferiore, e il bis non è affatto improbabile, ed altrettanto insidiosi saranno Falcone, solido e vistosi in progresso dal rientro, e Sopran Piave, riduce da due validi terzi posti in prove analoghe e contento di tornare su questa distanza. Anche Dubawi Flag torna su distanza gradita, mentre sarà il mercato a dirci di più sulla rientrante Sopran Brenta.

QUINTA CORSA - PREMIO GREG PASS

Ed è tutto da vedere questo handicap per i velocisti di 3 anni di ottima categoria sui 1.200 metri in dirittura che vale anche come Quintè. Contano in tantissimi ma forse un pizzico di fascino in più lo possiede Sopran Prato, alla sola terza corsa della carriera ma vittorioso in maiden con il classico circoletto rosso, in cui, oltre ad aver messo in scena un bel miglioramento rispetto al debutto molto verde, ha suggerito potenzialità di un certo rilievo. Via Caracciolo lo ha battuto ma lo steccato odierno è molto complicato e lo stesso dicasi di Fair Angel, un altro cacciatore di hat-trick. I due tuttavia restano in prima linea, dove ci sono certamente anche Be My Winner e Talk To Her, la cui carta parla per loro, ma una porta più o meno aperta va lasciata a tutti, nessuno escluso.

SESTA CORSA - PREMIO SUMMER FESTIVAL

Il mercoledì di corse all’Ippodromo Snai San Siro Galoppo prevede un altro handicap per cavalli giovani sui 2000 metri in pista media. La forma generale e addirittura al di sopra della categoria, con scelta finale che premia Hurricane Dream, reduce dalla probabile miglior prestazione della carriera e senza nessun motivo apparente per non aspettarsela ancora su quel livello. Night Of Dreams invece è appena tornato su uno standard molto serio e fa paura, esattamente come Damachi, reduce da una piazza d’onore di assoluto valore. Katie Malone dal canto suo non sta vincendo ma non ne sta sbagliando una e lo stesso Kenneth arriva da un primo e da un terzo nelle ultime due. Chiusura del programma con la Prova Pubblica senza gabbie alle ore 19 con tre elementi: Tawang, Teseo e Amorevole. La prossima giornata è domenica 21 con una gran bella riunione di galoppo con le edizioni 2024 del Premio Certosa, del Premio Emanuele Filiberto e del Premio Alberto Zanoletti da Rozzano e in ippodromo tanta animazione e intrattenimento per un pubblico di tutte le fasce d’età. A chiudere il mese, infine, gli appuntamenti di mercoledì 24 e soprattutto sabato 27 con il Premio Ambrosiano (Gruppo III) e l’Handicap di Primavera. 

RED/Agipro

Foto credits: Dena-Snaitech

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password