Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/05/2024 alle ore 20:32

Calcio

03/05/2024 | 16:10

Serie A, all’Olimpico punti Champions in palio tra Roma e Juventus: su Betflag avanti il «2»

facebook twitter pinterest
ALL’OLIMPICO PUNTI CHAMPIONS IN PALIO TRA ROMA E JUVENTUS

ROMA - Si gioca per la Champions domenica all’Olimpico alle 20:45. In palio tre punti pesanti per centrare l’obiettivo continentale con quattro gare ancora da disputare in Serie A. A confronto la Roma, quinta in classifica con cinquantanove punti all’attivo, e la Juventus, terza a sessantacinque, con entrambe in cerca del supporto matematico per chiudere una stagione tutto sommato positiva.

Le squadre sono reduci in campionato da due pareggi: i bianconeri dallo 0 a 0 casalingo contro il Milan mentre i giallorossi dal 2 a 2 in quel di Napoli, ed ancora più recentemente dalla sconfitta casalinga in Europa League contro il Bayer Leverkusen campione di Germania. All’andata all’Allianz Stadium, il 31 dicembre scorso, terminò 1 a 0 a favore dei padroni di casa grazie ad un gol di Rabiot in avvio di ripresa al 47°. Fu Mancini, invece, a siglare il gol partita il 5 marzo dello scorso anno nell’ultima gara disputata nella capitale. La Roma targata De Rossi, dopo aver vinto cinque delle prime sei partite in campionato, non ha ripetuto due volte di fila lo stesso risultato nelle ultime otto partite nella massima serie vincendone quattro, pareggiandone tre e perdendone una. La Juventus, invece, ha vinto quattro delle ultime sei sfide contro la Roma in Serie A, mantenendo la porta inviolata in metà di queste partite. I bianconeri sono la formazione contro cui la Roma ha perso più partite in Serie A (86 sconfitte contro 51 pareggi e 42 vittorie giallorosse).

Anche contro la Juventus De Rossi adotterà nuovamente il modulo 4-3-3. In porta sarà riproposto Svilar alle spalle di una retroguardia con l’assente in Europa League Celik a destra e Angelino, o Spinazzola, sul versante opposto. I due centrali in difesa probabilmente saranno Smalling e Ndicka, o Mancini. A centrocampo rivedremo Cristante e Parades con Bove che potrebbe far rifiatare Pellegrini. Il tridente d’attacco anche questa volta sarà a destra Dybala, l’ex di turno, Lukaku al centro e El Shaarawy a sinistra.

Difesa a tre per la Juve di Allegri con Bremer al centro, Gatti a destra e Danilo sulla sinistra davanti all’affidabile portiere polacco ed ex Szczesny. Locatelli sarà riproposto in cabina di regia affiancato McKennie e Rabiot e con Cambiaso e Kostic ad agire sulle corsie esterne. Chiesa e Vlahovic, infine, sarà l’iniziale tandem d’attacco.

Partita da quasi tripla per gli analisti di BetFlag che propongono sulla lavagna l’1 a 2,85 vicino al 2 bianconero a 2,65 e con l’X che moltiplica per 3,05. Ancora una volta sotto osservazione la graduatoria del possibile primo o ultimo marcatore della gara con Vlahovic in testa a 6,50, poi Lukaku a 7,25, Dybala a 8,25, Abraham a 8,50, Milik a 8,75, Azmoun e Chiesa a 10,00, Kean a 11, Yildiz a 11,50 e via via tutti gli altri con Karsdorp a chiudere a 46,00.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password