Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 19/04/2024 alle ore 21:07

Calcio

04/04/2024 | 13:30

Formula 1, la Ferrari cerca conferme a Suzuka: a quota 5.00 su Betaland il successo della Rossa

facebook twitter pinterest
Formula 1 la Ferrari cerca conferme a Suzuka: a quota 5.00 su Betaland il successo della Rossa

ROMA - Mettere pressione alla Red Bull: la Ferrari va a caccia di conferme dopo la doppietta australiana e con una classifica che ora vede i due team vicinissimi sia nella classifica piloti (4 punti tra Verstappen e Leclerc) sia nella classifica costruttori (sempre 4 punti i punti da recuperare).  A Maranello sanno che la scuderia campione del mondo resta la più competitiva e che lo stop di Max Verstappen a Melbourne è stato un regalo che non capiterà spesso, ma in vista del prossimo weekend la Rossa si presenta fiduciosa.

A Suzuka in particolare il Cavallino cerca un successo atteso da 20 anni, dai tempi di Schumacher, un periodo troppo lungo e anche se Verstappen resta favorito a quota 1.20 sulla lavagna scommesse di Betaland, qualche speranza di centrare il secondo successo stagionale c’è. Dietro l’olandese Charles Leclerc, Sergio Perez e Carlos Sainz sono tutti proposti a 12.00 volte la posta, quota che potrebbe migliorare nel caso arrivassero buone notizie dai primi giri in pista. In vista delle qualifiche in effetti ci sono sensazioni migliori, con i due ferraristi entrambi dati vincenti a 4.50 e con Verstappen sempre in prima fila a 1.50.

Per quanto riguarda la scuderia che potrebbe imporsi a Suzuka la Ferrari può essere ottimista al punto che si gioca vincente a 5.00 volte la posta, mentre la Red Bull è in lavagna a 1.12. Si attendono quindi risposte per migliorare la situazione anche sulle lavagne antepost. I pronostici consegnano alla Ferrari il ruolo di inseguitrice, con Leclerc e Sainz campioni del mondo rispettivamente a 15 e 20 volte la posta e il titolo costruttori più vicino a 7.00.

RED/Agipro

Foto credits: Ferrari Media

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password