Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/06/2024 alle ore 21:10

Calcio

23/03/2023 | 18:00

Qualificazioni Euro 2024, Italia-Inghiterra: il «2» degli inglesi a 2,53 su BetFlag, l’«1» a 2,90

facebook twitter pinterest
Italia Inghiterra BetFlag

ROMA - Il calcio italiano torna a vestirsi di azzurro per un’Italia che stasera torna in campo per difendere quel titolo europeo conquistato due anni fa proprio contro quell’Inghilterra battuta nella finale di Wembley e che ospiterà questa sera a Napoli. Sarà la prima gara di Euro 2024 e del girone C dove sono inseriti anche Ucraina, Malta e quella Macedonia del Nord che un anno fa ci ha negato la partecipazione ai mondiali del Qatar.

Per la nostra nazionale il confronto con gli inglesi è diventata una classica del calcio europeo e che hanno scritto pagine di calcio che difficilmente si possono dimenticare, buon’ultima la lotteria dei rigori di Euro 2022. Le due rappresentative si sono confrontate finora trenta volte con undici vittorie all’attivo per l’Italia, otto per l’Inghilterra che ne ha pareggiate anche undici. La prima partita ufficiale il 5 maggio del 1933 ma solo quarant’anni dopo nel giugno del ’73 a Torino gli azzurri riuscirono a centrare la prima vittoria dopo otto confronti. Da sei partite gli azzurri escono dal terreno di gioco imbattuti con l’ultima sconfitta che risale al 1977 gara di ritorno per le qualificazioni ai mondiali in Argentina. Dopo la finale degli Europei le due nazionali si sono rincrociate con la recente doppia sfida nel girone di qualificazione di Nations League con lo 0 a 0 a Wolverhampton a giugno e la vittoria di misura, grazie alla rete di Raspadori, a Milano il 22 settembre scorso.

Quella di questa sera, fischio d’avvio alle 20:45, sarà la prima delle gare che la selezione proposta da Roberto Mancini affronterà per cercare di difendere il titolo di campioni d’Europa in carica. Domenica prossima 26 marzo trasferta a Malta, il 9 settembre si replica con la Macedonia del Nord, tre giorni dopo in casa contro l’Ucraina, il 14 ottobre contro Malta e tre giorni dopo Inghilterra – Italia. Le dieci vincitrici dei gironi e le dieci seconde classificate si qualificano direttamente alla fase finale. La Germania è già qualificata come Paese ospitante mentre i tre posti rimanenti saranno assegnati tramite gli spareggi di marzo 2024.

Dopo il fallimento della missione mondiale Mancini è chiamato a rifondare una squadra che possa tornare ad essere nuovamente competitiva. La grande novità è l’italo-argentino Mateo Retegui che sarà proposto al centro dell’attacco. Sulla lavagna di BetFlag a 7,25 è offerto il primo o ultimo gol della partita, alle spalle di Harry Kane a 5,75 e Ivan Toney a 6,25, Phil Foden a 8,50 come Gianluca Scamacca e Roberto Berardi. Nonostante il fattore campo i betting analyst di BetFlag non propongono favoriti gli azzurri ma la formazione allenata Gareth Southgate anche se il 2 è a 2,53 non distantissimo dall’1 a 2,90 e con l’X che moltiplica per 3,10.

RED/Agipro

Foto Credits Biser Todorov CC BY 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password