Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 20/04/2024 alle ore 20:45

Calcio

20/03/2024 | 16:00

Italia, prove tecniche di Europeo: su Betflag vittoria a bassa quota contro il Venezuela

facebook twitter pinterest
Italia prove tecniche Europeo Betflag vittoria bassa quota contro Venezuela

ROMA - Amichevoli all’orizzonte per la nazionale di Spalletti, che negli Stati Uniti è attesa da due gara di preparazione ad Euro 2024 di giugno in Germania dove proverà a difendere il titolo continentale conquistato a Londra tre anni fa ai rigori contro i padroni di casa. Il primo appuntamento domani, giovedì 21 marzo alle 22, al Chase Stadium di Fort Lauderdale, nello stato della Florida, negli Stati Uniti, casa dell’Inter Miami.

È una prima assoluta tra le due selezioni che non si sono mai affrontate nella loro storia calcistica anche perché la Vinotinto, così soprannominata la nazionale dell’America Meridionale per il colore rosso vinato delle divise di gioco, non ha mai partecipato ad una fase finale del mondiale, digiuno che potrebbe interrompersi per i recenti risultati conquistati nel girone di qualificazione al mondiale del 2026 ed è ora quarta nel girone dove sono sei i posti utili per staccare il visto mundial.

L’obiettivo di queste due amichevoli per il tecnico azzurro è ottenere preziose indicazioni in vista degli imminenti Europei di giugno prossimo e di valutare al meglio dell’affidamento di veterani e volti nuovi a cominciare da Michael Folorunsho, Lorenzo Lucca e Raoul Bellanova, rispettivamente del Verona, dell’Udinese e del Torino, che sono stati aggregati per la prima volta alla nazionale dopo le rassicuranti prestazione nei rispettivi club di appartenenza.

Il Venezuela allenato da Batista si prepara alla sfida amichevole contro l'Italia con un modulo tattico 4-2-3-1. A difendere i pali dovrebbe esserci Romo. La linea difensiva potrebbe vedere Angel e Osorio, in forza al Parma, al centro, affiancati da Gonzalez e Navarro sulle fasce. In mediana dovrebbe essere proposti Rincon, volto noto alle platee italiane, e Martinez. In attacco Salomon Rondón, il miglior marcatore nella storia del Venezuela con 41 gol all'attivo, sarà la punta di diamante designata per impensierire la retroguardia italiana e potrà contare sul sostegno di Darwin Machís, ex Udinese, Otero e Savarino.

Luciano Spalletti sembra intenzionato a schierare la squadra con un 3-4-2-1. In porta proporrà il solito affidabile Gianluigi Donnarumma. La difesa potrebbe vedere Buongiorno centrale affiancato da Mancini e Bastoni. Giovanni Di Lorenzo e Federico Dimarco agiranno sulle fasce ad affiancare Barella e Jorginho. In attacco la lotta per un posto da titolare è aperta. Retegui potrebbe essere il riferimento avanzato della squadra con Pellegrini e Chiesa pronti a supportarlo per finalizzare il gioco azzurro.

Per i betting analyst di BetFlag l’Italia è favorita ed il suo successo, il 2, è bancato basso a 1,42, particolarmente distante dall’1 a 6,55 e con l’X che è proposto a 4,15. Senza l’ossessione del risultato a tutti i costi il risultato esatto al termine della gara può essere una tipologia di scommessa da non trascurare. Tra le numerose opzioni il 2 – 0 moltiplica per 35,75, l’1 a 0 per 12,70. Il 2 a 2 per 20,25, l’ 1 - 3 per 11,00, il 2 – 4 per 64,50, il 3 – 3 per 135,00 e il 3 – 4 per 200,00.

RED/Agipro

Foto credits: Soccer.ru CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password