Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/11/2022 alle ore 20:50

Calcio

27/09/2022 | 12:57

"Leo è l'essenza del calcio": Javier Zanetti racconta Messi nel nuovo episodio de "I Fantastici 10"

facebook twitter pinterest
Leo è l'essenza del calcio: Javier Zanetti racconta Messi nel nuovo episodio de I Fantastici 10

ROMA - Qualche giorno fa, in un'intervista alla stampa turca, ha definito Lionel Messi il miglior calciatore di tutti i tempi. Oggi Javier Zanetti torna a ribadire il concetto nel nuovo episodio de "I Fantastici 10", la mini-serie presentata dal sito di statistiche Calcio.com, pubblicato oggi sul data hub di Planet Entertainment – SKS365. Nell'appuntamento dedicato al campione argentino - che andrà in onda stasera in esclusiva anche su Sportitalia, nel corso della trasmissione cult Sportitalia Mercato condotta da Michele Criscitiello - Zanetti definisce Messi «talento puro, l'essenza del calcio». La leggenda nerazzurra racconta di aver avuto «il privilegio di giocare con Leo in nazionale, nel momento in cui lui iniziava il suo percorso. Si vedeva che era un giocatore diverso da tutti, faceva cose che non ho visto fare a nessun altro».

Nella hit parade dei ricordi personali Zanetti inserisce il ritorno della semifinale di Champions League contro il Barcellona, nel 2010, che doveva segnare la "remuntada" blaugrana dopo l'1-3 dell'andata ma invece aprì la strada al trionfo dell'Inter: «Ricordo ancora la parata di Julio Cesar sul suo sinistro. È stato l'intervento della partita, anche per la vittoria della coppa. Se avesse fatto gol, per noi sarebbe stato molto complicato». Zanetti racconta anche i timori a ridosso di quell'incontro: «Samuel e io eravamo diffidati e se avessimo preso un cartellino giallo ci saremmo persi la finale. Messi giocava dalle nostre parti e quindi pensavamo "minimo una volta andrà via". Per fortuna non è andata così, abbiamo fermato sia lui che tutto il Barcellona».

Sull'eterno confronto tra Leo e Maradona è invece impossibile sbilanciarsi («Entrambi hanno fatto la storia del calcio»), anche se sul capitolo nazionale Zanetti ricorda con grande soddisfazione la vittoria argentina nella Copa America 2021: «Sono felicissimo che messi abbia vinto, aspettava questo momento da tantissimo tempo. Da capitano e leader della squadra ha alzato il trofeo in una finale storica con il Brasile al Maracanà».

Ultimo capitolo di una carriera straordinaria è stato il passaggio al Paris Saint Germain: «Nessuno se lo aspettava ed è stato un momento emozionante e triste per i tifosi del Barcellona. La nuova sfida è però importante - conclude Zanetti - stiamo parlando di un leader che è cresciuto nel tempo e che adesso sta tirando fuori tutta la sua personalità».

Dopo Messi, la serie "I Fantastici 10" continuerà nei prossimi mesi con le storie di Zanetti su altri grandi campioni di calcio del passato e di oggi tra cui Maradona, Baggio, Kakà e Lautaro. In virtù della collaborazione avviata lo scorso giugno, tutte e dieci le video pillole della miniserie verranno veicolate nelle trasmissioni di Sportitalia, canale tematico dedicato allo sport visibile in chiaro e gratuitamente sul canale 60 del digitale terrestre.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password