Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 22/02/2024 alle ore 21:35

Calcio

30/01/2024 | 15:00

Salernitana, i bookmaker bocciano il Sabatini-bis: stavolta niente miracolo salvezza. Empoli, nuova impresa per Nicola?

facebook twitter pinterest
Salernitana i bookmaker bocciano il Sabatini bis: stavolta niente miracolo salvezza. Empoli nuova impresa per Nicola

ROMA – Due anni fa il duo Sabatini-Nicola regalava alla Salernitana una miracolosa salvezza all’ultima giornata. Oggi, i due sono rivali a distanza nella lotta per non retrocedere, ma solo uno gode della fiducia dei quotisti. Per gli esperti di William Hill e Planetwin365, infatti, i campani sono sempre più condannati alla Serie B, con una quota che oscilla tra 1,07 e 1,16 dopo la sconfitta con la Roma. Dall’altro lato, Nicola resta penultimo con il suo Empoli, ma in risalita sul piano dei risultati: tre punti all’esordio contro il Monza e pareggio sul campo della Juventus. I bookie iniziano a credere in un’altra impresa salvezza del tecnico e offrono a 1,62 l’ipotesi retrocessione dei toscani. 
Tra le squadre della zona calda della classifica hanno pareggiato nello scontro diretto anche Hellas Verona e Frosinone, un punto che si rivela prezioso alla luce degli altri risultati, soprattutto per i veneti. Baroni, nonostante lo smantellamento della rosa nel mercato invernale, continua a offrire prestazioni convincenti, anche contro big come Inter e Roma: l’ipotesi Serie B è in lavagna a 1,83. Si sale a 2,10 per il Cagliari e a 3,25 per l’Udinese, entrambe reduci da due sconfitte di fila. Quota 5 per il Sassuolo, che ha una gara da recuperare, e il Lecce, che nelle ultime sei ha raccolto solo un punto. In ripresa, infine, il Frosinone, ora a quota 23 punti dopo il successo sul Cagliari e il pari di Verona: la quota per la B passa da 3,25 a 4,25.

GL/Agipro

Foto Credits Wikimedia CC BY-SA 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password