Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 18/09/2021 alle ore 20:42

Calcio

18/08/2021 | 13:29

Serie A: il 47% punta sulla Juve campione. Atalanta e Roma le alternative degli scommettitori Betaland per lo Scudetto

facebook twitter pinterest
Serie A Juve campione Betaland

ROMA - Allegri alla Juventus, Inzaghi all’Inter, Mourinho alla Roma, Sarri alla Lazio e Spalletti al Napoli. Il calciomercato ha portato una vera rivoluzione sulle panchine più importanti, ma alla vigilia della Serie A - si legge in una nota - la Juventus è sempre favorita per la vittoria dello Scudetto. Le cessioni di Lukaku e Hakimi e la partenza di Conte sono state piuttosto dolorose per l’Inter che torna in campo con l’obiettivo di difendere il titolo di campione d’Italia, ma con i pronostici a sfavore. Bookmaker e scommettitori sono quindi d’accordo: la nuova Juventus è la prima candidata alla vittoria del campionato e su Betaland si gioca vincente a 2,00 volte la posta. La pensa allo stesso modo la metà degli scommettitori. Per quanto riguarda la lavagna antepost il 47,24% ha dato fiducia a Chiellini e compagni, ma le vere sorprese sono sugli altri gradini del podio. L'Atalanta di Gasperini finora è la seconda scelta (22,71%), mentre la Roma, forte dell'effetto Mourinho e di una campagna acquisti onerosa, è stata scelta dal 15,39% dei giocatori. Il Milan è al 5,28% delle preferenze, mentre tutte le altre squadre seguono sotto il 5%. C'è però da tenere in considerazione il fatto che gli scommettitori puntano dando un occhio anche alla quota. Sulla lavagna scommesse antepost di Betaland per la Serie A 2021/22 come detto la Juventus è in prima fila a quota 2,00, mentre l'Inter, con una rosa ancora da completare, è la seconda scelta a 4,50. A quota 6,00 c'è l'Atalanta, mentre il Milan di Pioli, antagonista dell'Inter nella passata stagione, è bancato a 10. A 12 il Napoli, mentre la Roma viene ridimensionata ed è la sesta forza del campionato a 15. Poca fiducia per ora nei confronti della Lazio, che si gioca campione d'Italia a 35 volte la posta.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password