Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 04/03/2024 alle ore 18:00

Calcio

05/01/2024 | 12:00

Serie A, l’Inter per il titolo di campione d’inverno: a bassa quota su William Hill il segno «1» contro il Verona. Juventus da bis contro la Salernitana

facebook twitter pinterest
Serie A l’Inter per il titolo di campione d’inverno: a bassa quota su William Hill il segno «1» contro il Verona. Juventus da bis contro la Salernitana

ROMA - Dimenticare il pari di Genova e ottenere tre punti per chiudere in vetta il girone di
andata. L’Inter ospita a San Siro il Verona, mai capace di vincere nella propria storia in casa dei
nerazzurri. Oltre i precedenti, anche le quote premiano la capo lista, data vincente a 1,18 dagli esperti
William Hill, contro il 19 della storica prima volta scaligera. Nel mezzo, a 7, il segno «X». Negli ultimi tre
scontri diretti gli ospiti non hanno mai trovato la via della rete: il quarto No Goal consecutivo comanda in quota a 1,60, sul Goal dato a 2,25. Inzaghi punta sul rientro di Lautaro Martinez, in pole tra i marcatori a 1,57 mentre il bis di Marko Arnautovic dopo la prima rete stagionale al Ferraris sale a 2,20.

Dopo il successo in Coppa Italia, la Juventus ri trova la Salernitana dopo solo tre giorni, questa volta però in trasferta. Dopo essersi portati a 2 dalla vetta i bianconeri vogliono chiudere al meglio il girone di andata: avanti il segno «2» a 1,40, sale a 4,33 il pareggio, con la seconda vittori a consecutiva granata fissata a 9. Contro la Roma, i bianconeri hanno ottenuto il decimo clean sheet: su William Hill è ancora avanti il No Goal, a 1,70, sul Goal proposto a 2,05. Per quanto riguarda il risultato esatto, lo 0 3 come lo scorso anno si gioca a 9, mentre l’1 0 finale dell’unica vittoria campana in Serie A sale a 17.
Il big match dell’ultima del girone d'andata si gioca domenica sera all’Olimpico tra Roma e Atalanta,
reduci entrambe dalla qualificazione ai quarti di Coppa Italia. Su William Hill è avanti il segno «1» uscito
una sola volta negli ultimi nove precedenti a 2,37 contro il 3,10 del colpo esterno, replay dello scorso
campionato. Sale invece a 3,20 il pareggio. Tra i marcatori comanda Romelu Lukaku già a quota otto in
Serie A a 2 ,80 mentre il gol di Gianluca Scamacca, cresciuto nelle giovanili romaniste, vale 3,70 volte la
posta.

Nel lunch match della domenica il Milan è ospite dell’Empoli, campo dove non ha mai perso in Serie A.
Rossoneri avanti a 1,61, sale a 4 il pareggio , con la prima vittoria toscana, la squadra con meno punti
finora in casa, data a 5,25. Il decimo gol in stagionale di Olivier Giroud è in pole a 2,40, mentre la rete di Rafael Leao, tornato al gol in coppa ma a secco in campionato dal 23 settembre, è fissata a 2,87.
Punta al colpo dell’ex Walter Mazzari, favorito con il suo Napoli (2,50) a casa del Torino (2,90). Cerca
invece la quarta vittoria consecutiva la Fiorentina (2,20) contro un Sassuolo (3,20) a caccia di punti
salvezza. Vuole continuare a risalire la Lazio (2,20) in pole contro l’Udinese (3,50), mentre apre il
programma della giornata il Bologna (2) in cerca di riscatto contro un Genoa (4,40) in costante crescita. Punti salvezza importanti tra Lecce (2,20) e Cagliari (3,40), mentre vuole tornare alla vittoria il Frosinone (2,70) in un match da tripla in casa contro il Monza (2,60).

RED/Agipro

Foto Credits Meisam esmaily CC BY-SA 4.0

 

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password