Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 23/02/2024 alle ore 21:01

Calcio

26/01/2024 | 12:10

Serie A, il nuovo corso dell’Empoli sulla strada della Juventus: l’1 a 1,30 su Betflag

facebook twitter pinterest
Serie A nuovo corso Empoli strada Juventus Betflag

ROMA - Per gli osservatori più distratti Juventus-Empoli sarà la classica gara testa coda senza storia, giustificata dai cinquantadue punti all’attivo dei bianconeri, quasi il triplo dei diciotto dei toscani penultimi in classifica. Di fronte, sabato prossimo alle 18, da una parte ci sarà una squadra che lotta per tornare a vincere lo scudetto, dall’altra una formazione, ora penultima, che ambisce a salvarsi, e sembra avere le carte in regola per centrare l’obiettivo dopo il primo colpo di coda di domenica scorsa con in panchina il neotecnico Davide Nicola, subentrato all’esonerato Aurelio Andreazzoli che aveva rilevato a sua volta la squadra in avvio di stagione da Paolo Zanetti. Se svolta ci doveva essere quella c’è stata per via del roboante 3 a 0 rifilato nell’ultima uscita al Monza, l’iniezione di fiducia giusta per affrontare a testa alta la formazione bianconera di fronte al pubblico amico. 

Il bilancio tra le due squadre è largamente a favore dei bianconeri che nei quindici precedenti casalinghi ne hanno vinto dieci, perso due e pareggiate tre. L’ultimo pari il lontano 19 marzo del 2008 con il risultato ad occhiali al termine dei novanta minuti di gioco. L’Empoli, di contro, in casa ha vinto solo una volta, pareggiato un’altra e perso dodici volte. L’ultima sconfitta subita dalla Juventus il 22 maggio dello scorso anno quando ad Empoli finì 4 a 1 per i padroni di casa. Quest’anno, invece, il successo dei bianconeri nella gara di andata per 2 a 0 il 3 settembre scorso con gol di Danilo al 24° e Chiesa all’84°. Il 26 febbraio dello scorso anno, infine, l’ultima vittoria casalinga della Signora per 4 a 0 grazie ai gol di Kean, Mckennie ed una doppietta di Rabiot.

Dovendo fare a meno di Chiesa, sarà il talentuoso Yildiz a far coppia in attacco con Vlahovic. Sul fronte opposto naturalmente sarà Szczesny l’estremo difensore proposto da Allegri alle spalle della retroguardia con Bremer centrale, Gatti a difendere sulla destra e Danilo sulla sinistra. Locatelli sarà l’uomo d’ordine a centrocampo affiancato da Miretti e McKennie e con Cambiaso e Kostic ad agire sulle corsie laterali.

Dopo la vittoria scaccia crisi con i brianzoli il neo tecnico Nicola sicuramente riproporrà Caprile tra i legni ed una difesa a tre con a destra Ismajli, al centro Walukiewicz e Luperto a difendere a sinistra. Il tandem d’attacco potrebbe essere Cambiaghi e Cerri che potranno contare sul supporto di Grassi in cabina di regia, dei due laterali Bereszynski e Gyasi e con Zurkowski e Marin a completare il centrocampo.

I betting analyst di BetFlag vedono bianconero e propongono sulla lavagna favorita la Juventus il cui successo (1) è offerto basso a 1,30, molto distante dall’X a 5,30 e ancor di più dal 2 a doppia cifra 10,20. Ancora Vlahovic è il leader della speciale classifica del possibile primo o ultimo marcatore a 4,25, con seguire Milik a 5,75, Chiesa a 6,50, Kean e Yildiz a 6,75, Hasa e, Rabiot a 9,00. Kostic a 10,50 e poi a seguire anche gli altri.

RED/Agipro

Foto Credits Kirill Venediktov CC BY-SA 3.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password