Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/10/2021 alle ore 21:18

Calcio

21/09/2021 | 11:55

Serie A: Juventus a La Spezia per la prima vittoria in campionato. Morata di nuovo primo marcatore a 4,60 su Sisal.it

facebook twitter pinterest
Serie A: Juventus a La Spezia per la prima vittoria in campionato. Morata di nuovo primo marcatore a 4 60 su Sisal.it

ROMA - Quattro giornate di campionato, due punti in classifica. Max Allegri, e tutto il mondo Juventus, si aspettavano un ritorno decisamente diverso del tecnico livornese ma la Serie A è appena all’inizio e i bianconeri hanno tutto il tempo per recuperare il terreno perduto. La rincorsa può partire domani sera dal Picco di La Spezia dove Chiellini e compagni sono favoritissimi, secondo gli esperti di Sisal Matchpoint, vista la quota di 1,36 contro l’8,00 dei padroni di casa con il pareggio, che tra le due formazioni non esce dal 2007 in Serie B, dato a 5,25. Tredici gol complessivi realizzati negli ultimi tre incroci diretti, una media di oltre quattro reti a partita: ecco perché l’Over, a 1,48, è quasi una certezza rispetto all’Under, offerto a 2,20. Álvaro Morata, in gol domenica sera contro il Milan, ha un conto aperto con lo Spezia avendo sbloccato, lo scorso anno, le due sfide con i liguri: il numero 9 bianconero come primo marcatore, domani sera, si gioca a 4,60. Thiago Motta si affida invece a M'Bala Nzola che, dopo essere stato reintegrato in squadra, cerca il primo gol stagionale: l’attaccante angolano che entra nel tabellino dei marcatori, magari prima di tutti, pagherebbe 12 volte la posta.

Il Milan, reduce dal pareggio di Torino, ospita il Venezia in una gara ampiamente alla portata dei rossoneri secondo gli esperti di Sisal Matchpoint: i tre punti per Maignan e compagni, infatti, sono a quota rasoterra, 1,22, rispetto ai lagunari, vincenti a 13, con il pareggio, punteggio dell’ultimo confronto diretto a San Siro vent’anni fa, offerto quasi alla metà, 6,25. Il Venezia non espugna San Siro rossonera dal novembre del 1942 quando si impose per 2-1: lo stesso risultato esatto domani sera per i neroverdi pagherebbe 40 volte la posta mentre per gli uomini di Pioli si gioca a 10,50. Una soluzione per scardinare le difese potrebbe essere il tiro da lontano tanto che un gol da fuori area non è ipotesi azzardata vista la quota di 2,75. Senza tre senatori come Kjaer, Giroud e Ibrahimovic, il Milan si affida ancora una volta ad Ante Rebic, il quale sta prendendo sempre più confidenza con il ruolo di prima punta: il croato protagonista a San Siro con gol e assist è dato a 7,50. Zanetti, dopo la beffa subita con lo Spezia, prova a riscattarsi contro una delle big del campionato e spera che uno dei suoi tre gioielli, Forte, Henry o Okereke possa trovare la via del gol: ipotesi questa offerta a 4,50.

Le altre due sfide del mercoledì sera potrebbero essere fondamentali in ottica salvezza. La Salernitana, ancora a zero in classifica, ospita il Verona che sembra essere rinato dal cambio di panchina, da Di Francesco a Tudor, come dimostra la vittoria sulla Roma: gialloblù favoriti a 2,10 rispetto al 3,50 dei padroni di casa con il pareggio vicinissimo a 3,40. Tantissimo in palio anche alla Unipol Domus Arena dove il Cagliari di Mazzarri riceve l’Empoli: i sardi, favoriti a 1,95, vogliono la prima vittoria dell’anno mentre i toscani, in quota a 3,60, provano a ritrovare punti dopo il blitz contro la Juventus della seconda giornata. Il pareggio, offerto a 3,75, potrebbe non servire a nessuna della due.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password