Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 21/11/2019 alle ore 19:27

Calcio

01/10/2019 | 13:05

Sisal al fianco del calcio femminile, l'amichevole con la Roma è un messaggio per la parità di genere nello sport

facebook twitter google pinterest
Sisal calcio femminile Roma

ROMA - 11 contro 11 in una partita di calcio come tante altre, ma stavolta a sfidarsi saranno 11 uomini contro 11 donne. Da una parte una rappresentanza di Sisal, dall’altra la Roma Calcio femminile, squadra che milita nel campionato di Serie B ed è considerata una delle migliori società di Calcio Femminile per la sua Scuola Calcio, che ogni anno regala alla squadra maggiore (nonché ad altre squadre in giro per l’Italia) giocatrici di ottimo livello. La gara si giocherà mercoledì 2 ottobre al Centro Sportivo Certosa, alle ore 19:30 e sarà una serata all’insegna del divertimento e del fair play.
In questi anni il calcio femminile ha acquistato sempre più successo di pubblico e visibilità sui media, come ha dimostrato il Mondiale di quest’estate che è stato una grande cassa di risonanza per le calciatrici e ha cambiato la percezione di quello che da sempre è considerato lo sport maschile per eccellenza. Massimo Temperelli - responsabile Business Betting di Sisal Matchpoint – commenta così l’iniziativa: “Abbiamo accettato con entusiasmo la proposta della Roma Calcio Femminile di giocare un’amichevole con una nostra rappresentanza. Sarà divertente vedere i nostri ragazzi, tutti dilettanti, cimentarsi contro una squadra di giocatrici vere e proprie, che disputano un campionato, abituate a giocare insieme e sicuramente più allenate! Soprattutto, ci auguriamo che l’iniziativa possa essere di buon esempio, un modo per mostrare il buon livello dello spettacolo e della passione che può scatenare anche il calcio femminile, come abbiamo già avuto modo di sperimentare nel Mondiale di questa estate attorno a cui si è creato grande entusiasmo”.
RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password