Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 26/05/2018 alle ore 20:34

Calcio

27/02/2018 | 14:52

Coppa Italia: le quote Snai dicono Lazio. Milan, un altro graffio di Cutrone vale 3,50

facebook twitter google pinterest
snai lazio milan coppa italia quote

ROMA - Una ha appena riconquistato il terzo posto in campionato, l'altra arriva da cinque vittorie consecutive tra Serie A ed Europa League. Dopo lo 0-0 di San Siro, Lazio e Milan promettono spettacolo nel ritorno della semifinale di Coppa Italia in programma domani sera.
I quotisti Snai disegnano un pronostico abbastanza equilibrato in chiave qualificazione, dando comunque la Lazio in vantaggio: l'approdo dei biancocelesti in finale è a 1,70, il passaggio rossonero è a 2,05. Quanto al pronostico secco sulla partita, ancora Lazio avanti: il segno «1» si gioca a 1,87, il blitz di Gattuso è lontano a 4,25, ma con l'appiglio della «X» (che potrebbe piacere al Milan, purché non sia un altro 0-0, che porterebbe ai supplementari) offerta a 3,55. Le due squadre si affrontano per la quarta volta in questa stagione. In campionato la Lazio ha largheggiato all'Olimpico (4-1), ma è stata sconfitta a San Siro (2-1). In Coppa a Milano, come detto, le reti sono rimaste intatte. Per la resa dei conti all'Olimpico i risultati più probabili per i quotisti sono l'1-0 e l'1-1, entrambi a 6,75.

Attacchi caldi - Le due squadre sono in un momento particolarmente ispirato, soprattutto nel reparto avanzato: Immobile prenota un posto da protagonista, visto che nelle scommesse sui marcatori il suo gol è a bassa quota, 2,25. Un nuovo blitz di Cutrone, che domenica sera proprio all'Olimpico ha gelato la Roma, è a 3,50. Il giovane attaccante rossonero si gioca un posto da titolare con Kalinic, dato alla stessa quota, mentre tra i biancocelesti l'altro piede caldo è quello di Milinkovic Savic, che i quotisti Snai trattano quasi come un attaccante, a 4,00. RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password