Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 07/12/2022 alle ore 20:40

Gossip

04/10/2022 | 16:00

Nobel per la pace: la bielorussa Svjatlana Cichanouskaja 'sorpassa' Zelensky in quota, Greta Thunberg outsider

facebook twitter pinterest
Nobel pace bielorussa Svjatlana CichanouskajaZelensky quota Greta Thunberg outsider

ROMA - L'opposizione al regime di Putin - e al suo fedelissimo alleato, il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko - accende le scommesse sul prossimo Nobel per la pace: per i bookmaker esteri, la favorita per il riconoscimento è Svjatlana Cichanouskaja, già candidata in passato per la sua protesta non violenta contro il regime bielorusso. Il Nobel vale 3,5, davanti all'attivista russo Alexei Navalny a 4 volte la scommessa. Sul podio si piazza anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky, protagonista della resistenza contro l'invasione russa e terzo a quota 8.
Si sale a 10 per l'attivista cinese Nathan Law, per l'economista di etnia uigura Ilham Tohti e per l'ambientalista Greta Thunberg, mentre il Nobel alla World Health Organization vale 12. Il divulgatore scientifico David Attenborough insegue a 20, mentre l'organizzazione Human Rights Data Analysis Group e il movimento attivista Black Lives Matter valgono 25. Papa Francesco è lontano a 30, la Nato si gioca a 50. Ultimi, a 100 volte la scommessa, il re Carlo III, Julian Assange e il leader del partito laburista britannico, Jeremy Corbin.

MSC/Agipro

Foto credits https://www.president.gov.ua/en/photos/zustrich-prezidenta-ukrayini-z-premyer-ministrom-niderlandiv-4401 CC BY 4.0

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password