Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 10/08/2020 alle ore 19:02

Scommesse

02/04/2020 | 12:10

Match fixing, IBIA: nel primo trimestre 2020 segnalati 61 eventi sospetti (+65%)

facebook twitter google pinterest
match fixing ibia primo trimestre 2020

ROMA - Crescono le segnalazioni sugli eventi sportivi a rischio di match fixing. È quanto emerge dal report sul primo trimestre 2020 dell'International Betting Integrity Association, associazione no profit contro il match fixing formata dai principali bookmaker europei. Nei primi tre mesi dell'anno ci sono stati 61 casi di attività sospette, il 36% in più rispetto all'ultimo trimestre del 2019, mentre sullo stesso periodo dello scorso anno la crescita è del 65%. In particolare, l'IBIA ha registrato un aumento dei movimenti sospetti nella settimana precedente alla sospensione dei maggiori eventi sportivi, a metà marzo, a causa della pandemia di coronavirus. Dei 61 casi segnalati, 31 riguardano il tennis e 18 il calcio, che insieme coprono l'80% degli alert; cinque sono i match di basket, quattro quelli di tennistavolo, mentre boxe, pallavolo e cricket ne hanno registrato uno ciascuno. La maggior parte delle segnalazioni arriva dall'Europa, con 27 casi totali (dall'Italia un solo caso, relativo a una partita di basket), seguita dall'Asia (18) e dall'Africa (7). «La vulnerabilità degli sport e delle scommesse al match fixing rimane un rischio sempre presente per gli operatori - ha commentato Khalid Ali, CEO di IBIA - L'associazione ha registrato un aumento delle attività di scommesse sospette durante la settimana che ha portato alla chiusura dello sport a livello mondiale. Ci aspettiamo altre segnalazioni una volta che gli eventi riprenderanno e per questo continueremo a utilizzare la nostra piattaforma di monitoraggio per proteggere operatori e giocatori dai rischi di frode». LL/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password