Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 17/11/2018 alle ore 20:45

Scommesse

18/06/2018 | 17:53

Mondiali 2018, il flop delle grandi ritocca le quote: i bookmaker stangano la Germania

facebook twitter google pinterest
mondiali germania flop scommesse

ROMA - Finora è stata la festa degli “underdog” o, dall'angolazione opposta, il flop della grande nobiltà. Le cinque grandi favorite del Mondiale hanno messo insieme al debutto lo straccio di sei punti: pareggi più o meno opachi di Spagna, Argentina e Brasile, tonfo della Germania, vittoria a dir poco sofferta dell'Australia. I bookmaker, di solito molto sensibili ai giudizi del campo, stavolta sembrano tenere un atteggiamento prudente nel ritoccare le quote della scommessa sul trionfo finale. Con una eccezione, la Germania: su Sisal-Matchpoint i campioni in carica sono passati dal 5,50 della vigilia (secondi in assoluto in lavagna) al 9,00 attuale, scendendo bruscamente dal podio dei favoriti. Nel gioco dei pesi e dei contrappesi, la caduta teutonica rinvigorisce le quotazioni dei diretti avversari, anche se il responso del campo è stato tutt'altro che positivo. Così, il Brasile si mantiene stabile al primo posto, a 5,00; così come l'Argentina, che non si muove da quota 9,00; la Spagna addirittura acquista credito scendendo da 7 a 6 (del resto, è quella che ha fatto la figura migliore, contro un avversario di rilievo come il Portogallo). Quanto alla Francia, unica a gioire, scala di un punto, plana a 7,50 e sale sul podio. 
MF/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

MOTOGP QUOTE SNAI valencia

MotoGp, Valencia: Marquez cade, ma resta padrone in quota

17/11/2018 | 17:41 ROMA - E' di Maverick Vinales la pole position dell'ultima gara stagionale di MotoGp, a Valencia. Lo spagnolo della Yamaha ha preceduto connazionale della Suzuki, Rins, e Andrea Dovizioso. Brividi per Marc Marquez caduto e...

nations league betflag

Nations League: Italia-Portogallo, azzurri a 2,15 su Betflag

16/11/2018 | 18:40 ROMA - Si torna a tifare Italia a San Siro in quello stadio dove un anno fa si spensero le speranze di partecipare al mondiale. Scongiurata la retrocessione, gli azzurri di Mancini contro il Portogallo punteranno al successo per sperare...

x

AGIPRONEWS APP
Gratis - su Google Play
Scarica

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password