Agipronews

Hai dimenticato la password?

Ultimo aggiornamento il 08/12/2016 alle ore 17:35

Attualità e Politica

29/09/2016 | 09:55

Ostia, detenuto affida la sala scommesse a due amici: multa da 4.800 euro per lavoro nero e chiesta revoca licenza

facebook twitter google pinterest
Ostia detenuto scommesse

ROMA - La Polizia di Stato ha chiesto la revoca della licenza per il titolare di una sala scommesse di Ostia, detenuto in carcere e che aveva affidato la gestione della sala a due suoi amici: è quanto hanno rilevato ieri mattina, nel corso dei controlli, i poliziotti della Squadra Amministrativa della Questura di Roma, insieme a quelli del commissariato di Ostia.

Gli agenti hanno così emesso una sanzione per il lavoro nero per i due uomini, trovati all’interno dell’agenzia scommesse, ed un’altra per la mancata apposizione della cartellonistica indicante i servizi di videosorveglianza, per un ammontare complessivo di 4800 euro.

Inoltre è stata richiesta la revoca della licenza per cessazione dei requisiti soggettivi del titolare.

RED/Agipro

Breaking news

Ti potrebbe interessare...

chiudi Agipronews
Accesso riservato

Per leggere questa notizia occorre essere abbonati.
Per info e costi scrivere a:

amministrazione@agipro.it

Sei già abbonato?
Effettua il login inserendo username e password